Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

Grande "Festa della Primavera" nei Domini Borromeo sul lago Maggiore


Grande 'Festa della Primavera' nei Domini Borromeo sul lago Maggiore
20/01/2012, 09:01

Il 23 marzo riaprono i giardini dei tre Domini Borromeo sul Lago Maggiore, l'Isola Madre, l'Isola Bella e la Rocca di Angera, chiusi dallo scorso ottobre per garantire il riposo alle piante e per un intervento di straordinaria manutenzione.
Riaprono i battenti con "Festa della Primavera" che durerà una intera settimana.
Dal 23 al 28 marzo, protagonisti della Festa saranno i celebri giardini, rutilanti delle fioriture primaverili.
Esploderanno i colori delle migliaia di bulbi di tulipano che i giardinieri di Casa Borromeo, hanno messo dimora lo scorso autunno per colorare di infinite nuances i giardini rinascimentali dell'Isola Bella e quelli romantici dell'Isola Madre. Mentre i giardini medievali della Rocca di Angera, saranno colorati non dai tulipani che in epoca medievale alle nostre latitudini ancora non esistevano, ma dalle prime fioriture delle compositae (margheritine e margheritone giganti) e delle oltre cento varietà di viole che stanno letteralmente colonizzando lo scenografico dirupo, sospeso sul blu del Lago, si cui sorgono la Rocca e il suo magico guardino.
Con i tulipani e i fiori di antica memoria, protagoniste saranno le azalee e rododendri arborei, onnipresenti all'Isola Madre, in varietà diversissime che qui hanno trovato l'habitat ideale e che tappezzano di corolle gli spazi, ovunque si rivolga lo sguardo. Mentre i grandi cespugli di lillà e i primi glicini profumati renderanno l'aria carica di meravigliose essenze. Unendosi alle camelie, per lasciare poi posto alle rose, regine dell'Isola Bella ma presenti in ricche varietà in tutti i tre giardini dei Paradisi dei Borromeo.
Ai fiori veri si uniranno quelli dipinti. La celebre Quadreria Borromeo allestita nel Palazzo dei Principi all'Isola Bella presenterà, infatti, in uno speciale allestimento, le sue molte opere, spesso autentici capolavori, a tema floreale.
Per l'intera "Festa di Primavera" inoltre, i chioschi presenti in tutti e tre i Giardini proporranno tisane d'erbe e fiori, completando anche con il gusto questo singolare trionfo dei sensi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©