Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Cittadini e commercianti insieme per la riqualificazione

Grande successo per il concerto alla Basilica dello Spirito Santo


Grande successo per il concerto alla Basilica dello Spirito Santo
29/06/2012, 11:06

NAPOLI – Grande successo di pubblico per il concerto polifonico del Coro Levis Cantus che si è tenuto ieri sera presso la Basilica dello Spirito Santo di Napoli.

“Il concerto si inserisce in un’opera di valorizzazione della Basilica, un monumento eccezionale che al suo interno contiene beni culturali di grande prestigio”, ha spiegato Rosario Ferrara, presidente del Centro Commerciale Toledo – Spirito Santo, tra i promotori dell’iniziativa patrocinata dalla Confcommercio di Napoli, guidata da Pietro Russo, e dalla II Municipalità.

“La Basilica può rappresentare uno stakeholder di grande valore anche per le attività economiche del territorio. A causa della prolungata chiusura, non fu inserita nel piano di recupero Unesco. Il nostro obiettivo è quello di riportare l’attenzione su questo patrimonio culturale napoletano: molti volontari e commercianti si stanno adoperando per far comprendere alla popolazione e alle istituzioni la necessità di interventi e di un’azione di rilancio”.

La manifestazione è iniziata con una visita guidata alla Basilica, dove sono stati illustrate le bellezze all’interno della struttura e i punti di criticità dovuti all’incuria. Al termine della visita è stato il momento del concerto polifonico, che ha visto protagoniste villanelle del Cinquecento napoletano e italiano.

“Vogliamo alzare il livello di attenzione sulla Basilica – ha concluso Ferrara -. Intendiamo replicare l’iniziativa a settembre, collaborando con le diverse associazioni sul territorio. Siamo dispiaciuti che all’evento di ieri non abbiano potuto partecipare esponenti della giunta, a causa del Consiglio Comunale, ma confidiamo che presto possano recarsi presso la Basilica per verificarne lo stato e quanto stanno facendo tanti concittadini per il suo recupero”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©