Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Grippo (PD): "Roma Capitale candidata il 5 ottobre a Boston per la Conferenza Internazionale degli Avvocati"


Grippo (PD): 'Roma Capitale candidata il 5 ottobre a Boston per la Conferenza Internazionale degli Avvocati'
04/10/2013, 10:20

ROMA – “Sono lieta che l’Assemblea Capitolina sostenga con convinzione la nostra intenzione di candidare Roma Capitale per la Conferenza biennale degli Avvocati, in quanto progetto pilota per la realizzazione di altri grandi eventi nella nostra città e primo passo per una delibera quadro sui servizi per il turismo congressuale e l’istituzione del Convention Bureau” dichiara la presidente della Commissione Turismo e Moda e Relazioni Internazionali Valentina Grippo, a margine dell’Assemblea capitolina che ha approvato la mozione per sostenere la candidatura di Roma Capitale come sede dell’International Bar Association (IBA), l’Associazione internazionale dei grandi studi forensi che si svolgerà nel 2018. 
La candidatura, che sarà accompagnata da un videomessaggio del sindaco di Roma Ignazio Marino e sostenuta dall’Ordine degli Avvocati e da altri partner privati, verrà presentata il 5 ottobre a Boston al prossimo meeting annuale dell’IBA. 
“Talvolta i grandi attori internazionali, pur attratti da Roma come sede storico-culturale sono spaventati dalla complessità logistica per sceglierla come destinazione”, prosegue la Grippo, “Bisogna sovvertire questa percezione portando Roma a livello delle grandi metropoli internazionali in fatto di mobilità e di accoglienza”. 
“La Convention produrrà un notevole indotto turistico stimato tra le 5.000 e le 10.000 persone” dichiara la consigliera Grippo “e potrà funzionare anche come volano per la promozione di un settore strategico per la capitale come il turismo congressuale”. 
Tra gli interventi richiesti dalla Commissione per rendere più competitiva l’offerta di Roma, figurano l’elaborazione di un piano straordinario della mobilità che prevede un collegamento tra l’EUR (sede della Conferenza) e gli alberghi del centro; il potenziamento dei turni dei taxi per tutto il periodo di svolgimento e la possibilità di ingresso ai principali siti archeologici e/o musei comunali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©