Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Havana Noche Tour: il vero e originale sabor di Cuba invade Napoli


Havana Noche Tour: il vero e originale sabor di Cuba invade Napoli
23/02/2011, 13:02

Dopo il debutto esplosivo di dicembre al Lime Light di Milano l’Havana Noche Tour è pronto a stupire ancora! Da nord a sud Italia atmosfere calde, ritmo cubano, sabor autentico come solo a Cuba si riesce a sentire…

L’appuntamento con Havana Club è per sabato 26 febbraio presso il “Teatro Posillipo” di Napoli, un luogo storico dove dallo scorso ottobre si respira finalmente un’atmosfera nuova. Dopo 10 anni di chiusura lo straordinario Cinema dall’indiscutibile fascino ha riaperto i battenti nella veste di una location innovativa dove poter coltivare l’arte nelle sue espressioni più varie con percorsi alternativi di intrattenimento, esibizioni e musica dal vivo.

Solo per una notte l’esclusivo Teatro sarà invaso dal tradizionale spirito cubano dell’Havana Noche Tour: impossibile non esserci!

E come nelle migliori tradizioni non potrà mancare la punta di diamante, l’impareggiabile qualità di Havana Club Añejo 7 Años che per l’occasione si presenterà nel nuovo esclusivo e raffinato grande formato da 3 litri, disponibile unicamente nel privé. Novità assoluta a livello mondiale, la 3L racchiude tutto lo squisito bouquet di intense e complesse note di cacao, vaniglia, cedro, tabacco dolce e succosi frutti tropicali, caratteristiche del rum cubano tributo all’arte e al savoir-faire unico dei Maestros Roneros.

In linea con il nuovo claim No hay nada como l’Havana, l’Havana Noche Tour farà rivivere anche in Italia le atmosfere, la cultura e la musica di Cuba, un paese autentico, ricco di tradizioni e di modernità, di spontaneità e solarità, di umanità e vitalità. Valori dai quali trae ispirazione ogni singola goccia dell’originale rum cubano leader in Italia, Havana Club, il rum frutto della tradizione che racconta prima di tutto la storia di una terra e di un popolo di cui è diventato un “simbolo”.

L’Havana Noche Tour tocca i locali più glamour della penisola ed offre a coloro che ordinano la nuova bottiglia di Añejo 7 Años da 3L un servizio privilegiato di pick up in perfetto stile cubano: due macchine anni ’50, infatti, sono a disposizione per accompagnare a casa i migliori clienti. Nei privè, inoltre, per completare il processo di “Havanizzazione” degli ospiti e farli sentire ancora più speciali, la 3 litri viene accompagnata dall’arrivo di ballerine e percussionisti d’eccezione e servita all’interno di un’esclusiva botte di legno come quelle tradizionali.

Añejo 7 Años, con il suo lungo processo di invecchiamento in botti di quercia bianca, per un periodo minimo di 7 anni, conferisce al prodotto il suo carattere potente e complesso. Consumato liscio o come base per preparare il celebre Cuba Libre, Havana Club Añejo 7 Años è il rum che regala grandi emozioni, raffinatezza e un gusto unico in grado di creare una vera e propria tasting experience carica di tutta la passione e le tradizioni cubane. Apprezzato da chi vive con uno stile cosmopolita e autentico, è da sempre la scelta di chi sa scegliere qualità ed esclusività.

Portavoce attento del consumo responsabile di bevande alcoliche, Havana Club offrirà, inoltre, agli ospiti del Teatro un corner dove una hostess individuerà il guidatore designato per la serata e gli consegnerà un braccialetto di riconoscimento. Al momento dell’uscita dal locale, il guidatore dovrà sottoporsi all’alcol test, che se sarà negativo, gli farà vincere un gadget. Per chi risulterà positivo, invece, sarà possibile chiamare un taxi per sé e i propri amici, un modo in più per sensibilizzare i ragazzi a divertirsi responsabilmente.

Usa la testa… bevi responsabilmente: Havana Club è portavoce del consumo responsabile di bevande alcoliche, grazie ad una campagna sul bere in modo responsabile che da anni ormai porta avanti.

Per dire no all’uso improprio di alcol ed alla guida in stato di ebbrezza Havana Club, col sostegno di Pernod Ricard Italia di cui si fa portavoce, continua a proporre, infatti, una serie di attività sulla scia del DjCalogo Tour. La campagna di sensibilizzazione ha coinvolto negli ultimi due anni alcuni tra i più grandi Dj italiani, tra cui Dj Boosta, Francesco Farfa, Stefano Fontana, Remo e Samantha Garofalo, che in quanto veri e propri personaggi culto del popolo della notte, in collaborazione con alcuni locali top sparsi per tutta la penisola, sono scesi in campo.

Le dieci regole del DjCalogo di Havana Club hanno reso il bere responsabile una vera e propria moda, uno stile di vita, una tendenza partita direttamente dal popolo della notte e che non è stata così vissuta come rinuncia al divertimento ma parte di esso.

Havana Club: La storia di Havana Club affonda le sue radici nel 1878 nel territorio di Cuba, dove viene fondata la prima distilleria, a Santa Cruz del Norte, poco distante da l’Avana. Il profondo legame tra Havana Club e Cuba è testimoniato dall’etichetta stessa, che raffigura la Giraldilla, la statua che domina il porto della città. I segreti alla base del suo successo e della sua alta qualità sono il territorio, che grazie al particolare microclima e alle sue caratteristiche uniche consente di coltivare la migliore canna da zucchero; il processo, che prevede un attento invecchiamento in selezionate botti di quercia bianca; e le persone, come i Maestros Roneros, che grazie alla loro passione ed esperienza hanno perfezionato l’arte di miscelare rum invecchiati.
Lanciata in Italia nel 1998, Havana Club è distribuito nel nostro paese da Pernod Ricard Italia, appartenente al Gruppo Pernod Ricard, co-leader mondiale nel settore Wine & Spirits e numero 1 assoluto nella categoria alcolici premium.
Leader di mercato della categoria rum con oltre il 32% di quota di mercato, Havana Club condivide con Pernod Ricard il forte impegno verso il consumo responsabile di bevande alcoliche attraverso campagne di sensibilizzazione rivolte al consumatore finale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©