Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

“I Volti del Mediterraneo” al Pan di Napoli


“I Volti del Mediterraneo” al Pan di Napoli
30/03/2010, 12:03

 Si inaugura giovedì 1 aprile alle ore 17.00 al PAN, Palazzo delle Arti Napoli, la mostra fotografica itinerante “I Volti del Mediterraneo”:  77 “ritratti” caratteristici di donne e uomini, accompagnati da citazioni letterarie e poetiche rappresentative delle differenti identità, raccontano le città di Napoli, Marsiglia, Barcellona, Alessandria, Tunisi, Gaza, Tel Aviv, Istanbul, Atene, Durazzo e Rijeka.
Le immagini, di raffinata sensibilità, sono di uno tra i maggiori fotografi contemporanei, Pino Bertelli, toscano di nascita, cittadino del mondo, autore di opere magistrali sull'Iraq, l'Amazzonia, il Burkina Faso, Chernobyl.
I volti, gli sguardi, le espressioni di tante identità civili, gemelle ma profondamente variegate per storie materiali, etnia, cultura, religioni, per il diverso grado di sviluppo economico, per l'esercizio diseguale della libertà di espressione, del diritto all'informazione, per i conflitti in atto e latenti. Le fisionomie di questa grande comunità multirazziale portano impresse, a dispetto di ogni differenza, i tratti indelebili del mare che bagna da sempre le terre delle coste, da oriente a occidente, del sole, dell'aria, degli umori che impregnano le case, le strade, i borghi dove, giorno dopo giorno, la vita si rinnova, invitando a riscoprire le radici comuni, le ragioni profonde della pace, della tolleranza.
Obiettivo della mostra è, quindi, creare occasioni di incontro, confronto e dialogo sui temi più scottanti riguardanti i paesi che si affacciano sulle due rive del Mar Mediterraneo. Un passepartout, per arrivare nelle città del Mediterraneo e parlare di interculturalità e pace.Promosso dall’Osservatorio Euromediterraneo e del Mar nero, i “Volti del Mediterraneo” rappresentano un significativo strumento di avvicinamento al Forum Universale delle Culture, contribuendo alla raccolta di adesioni di qualità per quest’appuntamento importante non solo per la città di Napoli, ma per tutta l’area del Mediterraneo.
 
La mostra,realizzata con il contributo del Comune di Napoli, resterà al PAN, Palazzo delle Arti Napoli, dal 1 al 18 aprile per poi proseguire nelle le città coinvolte nel progetto.
 
I Volti del Mediterraneo sarà inaugurata giovedì 1 aprile alle ore 17.00 alla presenza del Sindaco di Napoli Rosa Iervolino, dal Presidente della Fondazione del Forum Universale delle Culture Nicola Oddati e dal presidente dell’Osservatorio Euromediterraneo e del Mar Nero Raffaele Porta. L’evento sarà aperto da una conversazione sul Mediterraneo di Franco Cassano, docente di Sociologia dei Processi Culturali con il fotografo Pino Bertelli.
 
 
Volti del Mediterraneo è una iniziativa culturale e sociale che, oltre alla mostra itinerante, dibattiti e conferenze, precede la pubblicazione di 5 volumi di 825  "ritratti" caratteristici, di 55 città che hanno condiviso e contribuito a dare forma alla civiltà plurimillenaria del Mediterraneo. Dal primo volume della serie, edito da arte'm nel 2009, è tratta la mostra .
Il progetto è stato ideato e realizzato dall' Osservatorio Euromediterraneo e del Mar Nero, rete di istituzioni finalizzata allo sviluppo della collaborazione tra i popoli dell'Unione europea e quelli extraeuropei che si affacciano sul Mediterraneo e sul Mar Nero. L'Osservatorio - promosso dal Comune di Napoli, e in particolare dal Sindaco Rosa Iervolino Russo, in partenariato con l'Università di Napoli L'Orientale e la Fondazione IDIS - Città della Scienza - sollecita l'adesione e il pieno coinvolgimento di tutte le amministrazioni locali e delle istituzioni culturali interessate a vario titolo alla pacificazione e al dialogo tra i popoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©