Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

II edizione del Premio Crescenzio Sepe


II edizione del Premio Crescenzio Sepe
08/11/2013, 11:12

NAPOLI - Sabato 9 novembre 2013, nell’ambito del congresso provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori, si terrà la II edizione del Premio Sepe. I lavori cominceranno alle ore 8.30 nella Sala convegni della Camera di Commercio di Napoli con il saluto del vicepresidente nazionale MCL Noè Ghidoni e, tra gli altri, del presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni, del presidente provinciale di Confcooperative Ferdinando Flagiello e del Coordinatore Area metropolitana Cisl Giampiero Tipaldi cui seguiranno la relazione del presidente provinciale MCL avvocato Michele Cutolo e gli interventi istituzionali degli assessori regionali Severino Nappi e Pasquale Sommese, dell’assessore comunale Enrico Panini e del presidente della Provincia Antonio Pentangelo.
Nel corso della manifestazione si svolgerà la premiazione dei vincitori della II edizione del premio cardinale Crescenzio Sepe istituito dal Movimento Cristiano Lavoratori in omaggio all’Arcivescovo di Napoli, che sarà presente alla consegna.
Il riconoscimento intende valorizzare personalità che vivono e operano nella città di Napoli. “Eccellenze spesso non adeguatamente promosse che rappresentano la parte più sana e vitale della nostra città e che sono un esempio da imitare”, spiega Michele Cutolo, presidente provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori. “Sono tanti i napoletani che promuovono progetti sociali e culturali dando prestigio alla nostra città in Italia e nel mondo. Il riconoscimento dedicato al Vescovo di Napoli vuol testimoniare il ruolo centrale della Chiesa per il rilancio della nostra città in questi anni”, conclude Cutolo.
Alla valutazione dei premiati ha provveduto il Comitato scientifico presieduto da: Ciro Avallone, direttore dell’Inps per l’area metropolitana, Lucio d’Alessandro, rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Giampiero de Cesare, notaio, Salvatore Prisco magistrato, Gennaro Famiglietti, avvocato, Alfonso Ruffo direttore del “Denaro”, Antonio Sasso direttore del “Roma” e monsignor Adolfo Russo vicario episcopale per la Cultura della diocesi di Napoli.
A moderare l’incontro sarà il giornalista Ermanno Corsi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©