Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Il Cardinale Sepe in visita presso la contrada Leopardi

Il 26 Aprile si celebra la Madonna del Buon Consiglio in Torre del Greco


Il 26 Aprile si celebra la Madonna del Buon Consiglio in Torre del Greco
23/04/2010, 16:04

A Torre del Greco, la Comunità del Santuario “Maria SS. del Buon Consiglio” di Leopardi, si prepara ai festeggiamenti in onore della “Madre del Buon Consiglio”, che si terranno dal 24 al 26 aprile, predisposti da Mons. Nicola Longobardo, parroco del Santuario, coadiuvato dal vicario don Antonio Smarrazzo.
Lunedì 26 aprile, alle 18, Sua Eminenza il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, celebrerà la Santa Messa a conclusione di tutti i riti religiosi previsti.
Il ricco calendario dei festeggiamenti previsto in onore  alla Madonna del Buon Consiglio, Santuario mariano fondato da Don Raffaele Scauda situato ai piedi del Vesuvio nella contrada Leopardi confinante con Torre Annunziata, iniza sabato mattina 24 aprile. Come di consueto, alle 10 sfileranno le auto e le moto d’epoca con la collaborazione del “Car Club di Torre Annunziata”. Nel pomeriggio seguirà la sfilata della banda cittadina di Torre del Greco “I Corallini” e in serata la sesta edizione de “La Corrida – dilettanti allo sbaraglio” presentata da Gennaro Ascione.
Domenica mattina la piazza Buon Consiglio accoglierà uno spettacolo di animazione e giochi per bambini. In serata sfileranno gli sbandieratori e musici della “Città di Torre del Greco” e si esibirà il gruppo musicale “I Kumbà” con il concerto “Omaggio a Renato Carosone”.
Lunedì 26 aprile, giorno della ricorrenza della Madonna del Buon Consiglio, la contrada Leopardi si sveglierà con una gran batteria di fuochi pirotecnici. In serata si ballerà con la scuola Toneca Dance e in tarda serata è previsto il gran finale con l’incendio del Campanile.
Nella Sala Ursi, attigua al Santuario mariano, sabato 24 sarà inaugurato l’ “Arazzo in fiore”, una realizzazione di fiori freschi che, in occasione dell’anno sacerdotale, riprende l’immagine dell fondatore del Santuario, Don Raffaele Scauda, accompagnato dal Beato Vincenzo Romano e la Madonna del Buon Consiglio.
La Mostra d’arte sacra inoltre, curata dalle Associazioni culturali Prometeo e Amici dell’Arte Onlus Sez. Campania si annuncia quale evento culturale di particolare rilievo.
Infine, domenica 2 maggio alle ore 20, il gruppo teatrale “Buon Consiglio” presenta la commedia brillante “ ’Na zia e duje nepute” prologo e due atti, tratti da “Li nepute de lo sinneco” per la regia di Peppe Iengo.
 

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©