Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

IL "BIANCO NEL BLU" PER IL RILANCIO DELLA MOZZARELLA IN CAMPANIA


IL 'BIANCO NEL BLU' PER IL RILANCIO DELLA MOZZARELLA IN CAMPANIA
25/07/2008, 17:07

 

C’è sempre più attesa tra gli operatori della ristorazione e dell’ospitalità della costiera sorrentina per il gemellaggio gastronomico tra il comune di Piano di Sorrento, che schiera Olio di Oliva extravergine “Penisola Sorrentina” dop  e Pomodoro di Sorrento, e il comune di Cancello e Arnone, nel casertano, che porterà in costiera la Mozzarella di Bufala Campana Dop e il salame di bufalo.
 
La conferenza stampa di presentazione dell’evento – gemellaggio si terrà il 1^ agosto alle 10: 30 a Piano di Sorrento – Villa De Sangro di Fondi.
 
Il piatto a base di questi alimenti sarà presentato dai ristoratori di Piano accompagnato da un prosecco della Valdobbiadene, già sperimentato in un precedente gemellaggio vino - mozzarella.
 
Geppy Pirillo, ristoratore di Piano di Sorrento sottolinea:” Il gemellaggio il bianco nel blu offre un’opportunità forte per valorizzare i prodotti agroalimentari della nostra regione, la Campania, nel quadro del nostro territorio, sfruttandone anche la tradizionale valenza turistica, un modo per giocare in casa ed essere al tempo stesso stimolanti verso una clientela internazionale”
 
Pirillo sottolinea: “Il mio ristorante, ma anche altri, spesso giocano con gli abbinamenti, è un modo per accattivare la clientela e aprire nuove nicchie di mercato, è lodevole che gli enti locali abbiano puntato su un’operazione di più vasta scala che, senza dubbio, avrà benefici per i territori dei comuni di Piano di Sorrento e Cancello e Arnone.”
 
Intanto “il bianco nel blu” ha incassato il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di Regione Campania, della Provincia di Caserta, della Camera di Commercio di Caserta, quella già annunciata dell’Anci, dell’Ente Provinciale per il turismo di Caserta, della Mostra d’Oltremare, dell’istituto mediterraneo del consumo e della Pro Loco di Piano di Sorrento. E si annuncia come un’operazione destinata a durare tutto l’anno.
 
Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©