Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

La scusa è una violazione della "policy" aziendale

Il Cda Rai conferma: niente "Parla con me"


Il Cda Rai conferma: niente 'Parla con me'
08/09/2011, 09:09

ROMA - Nulla da fare, il Cda Rai conferma le voci delle ultime settimane: a fine settembre non partirà su RaiTre "Parla con me", con Serena Dandini. E' stata una decisione votata ieri a maggioranza dai membri del Pdl e dal direttore generale Lorenza Lei. E la scusa è semplice: il programma viola la policy aziendale di far fare dalle strutture interne i programmi di cui la Rai detiene i diritti. Questo significherebbe l'estromissione della società Fandango, che è quella che si occupa della realizzazione del programma.
E' difficile non vedere in queste scelte una spinta politica, malamente nascosta, di eliminare un altro programma scomodo - dopo "Vieni via con me", "Annozero" e le tante difficoltà accampate per quanto riguarda "Report" - in quanto non abbastanza servile.
La Dandini ha commentato con la sua consueta ironia: ""E meno male che sono altamente strategica per l'azienda. Mi hanno detto il primo agosto che avrei avuto risposte in 48 ore. Sono passati 40 giorni... La partenza del programma è stata fatta saltare per inerzia".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©