Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

"Il Comitato delle Donne" promuove a Trapani una giornata orientata alla valorizzazione dell’immagine della donna


'Il Comitato delle Donne' promuove a Trapani una giornata orientata alla valorizzazione dell’immagine della donna
16/11/2012, 17:28

In occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, "Il Comitato delle Donne" organizza domenica 25 Novembre una Mostra Evento dedicata alla Donna, con la proiezione di un film-documentario, un dibattito, l'esposizione di opere artistiche e momenti musicali.  L'iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Trapani,  si svolgerà a Palazzo Senatorio Cavarretta,  in via Torrearsa, nel centro storico della città. "Non farti schiacciare dall'ignoranza" è il messaggio che il Comitato vuole lanciare alle donne vittime di violenza, non solo fisica, ma anche e soprattutto psicologica. Attraverso l'arte e la cultura, l'iniziativa vuole valorizzare l'immagine della donna e  creare un'occasione di riflessione e discussione sul fenomeno della violenza di genere. Il  Comitato delle Donne, nato con l'obiettivo di aggregare, sostenere e farsi portavoce delle donne, vuole dare il proprio contributo organizzando un evento proprio nel giorno in cui si celebra la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. La ricorrennza venne istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite in omaggio alle tre sorelle Mirabal, assasinate il 25 Novembre del 1960, che si battevano per  debellare gli atti di stupro nella Repubblica Domenicana. Alla Mostra Evento dedicata alla donna potranno partecipare gratuitamente, con le loro opere, le artiste locali che ne faranno richiesta attraverso il sito internet www.comitatodelledonne.it. Le istanze vanno presentate entro il 22 Novembre. Le opere saranno esposte sia nell'atrio che nello spazio antistante Palazzo Cavarretta.  Il comitato, inoltre, è aperto ai suggerimenti e alle iniziative delle associazioni al femminile del territorio che vogliano portare il loro contributo nello sviluppo della giornata dedicata al contrasto delle violenza sulle donne.  Attualmenteha già aderito al progetto l'associazione "Pari e Libera". L'evento sarà, inoltre, occasione per chi lo volesse di iscriversi a "Il comitato delle Donne"sottoscrivendo la quota associativa annuale. L'attività de "Il comitato delle Donne" si può seguire anche su Facebook e su Twitter. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©