Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Il duo Fabrizio Bosso/ Luciano Biondini e Roberto Cominati nel week end del Mozart Box Winter 2012


Il duo Fabrizio Bosso/ Luciano Biondini e Roberto Cominati nel week end del Mozart Box Winter 2012
31/01/2012, 16:01

Prosegue nel segno di un raffinato crossover la settima edizione del MozArt Box Winter, il festival di scena fino al 18 marzo nella sala Cinese della Reggia di Portici: il jazz in chiave cameristica del duo Fabrizio Bosso/Luciano Biondini e il piano classico di Roberto Cominati saranno, infatti, i protagonisti dei concerti di questo week end, in programma rispettivamente venerdì 3 febbraio alle ore 20.45 e domenica 5 febbraio alle ore 18.00.

Per entrambi gli spettacoli il costo del biglietto di ingresso è di € 8,00, in prevendita a Napoli presso Box Office (Galleria Umberto I) e a Portici presso la Biblioteca Comunale (Villa Savonarola). Per informazioni: tel 081.480384, www.mozartbox.it.



Venerdì 3 febbraio

FABRIZIO BOSSO E LUCIANO BIONDINI

Sala Cinese del Palazzo Reale di Portici, ore 20.45



Un concerto che porta l’estetica jazz oltre i suoi confini abituali, fino a sfiorare la musica classica: potrebbe riassumersi così il senso dell’esibizione che vedrà insieme Fabrizio Bosso, uno dei massimi trombettisti della scena internazionale di oggi, e l’eclettico fisarmonicista Luciano Biondini. Costruito su una serie di composizioni inedite, il concerto ha l’originale forma di un taccuino musicale che i due strumentisti riempiono con suggestioni prese in prestito tanto dal mondo del jazz quanto dall’ambito della musica mediterranea. Il risultato è un’elegante performance dai toni cameristici che fonde il tocco misurato di Luciano Biondini con la ricca ed affascinante personalità espressiva di Fabrizio Bosso, reduce - tra l’altro - da una prestigiosa collaborazione con la celebre London Symphony Orchestra.



Domenica 5 febbraio

ROBERTO COMINATI

Sala Cinese del Palazzo Reale di Portici, ore 18.00



Roberto Cominati rappresenta una delle realtà più importanti della scena pianistica internazionale. Nato a Napoli, vanta una storia ricca di successi che ha inizio nel 1976 quando, a soli otto anni, ottiene l’ammissione per meriti speciali al Conservatorio di S. Pietro a Majella. Da allora, la sua carriera si sviluppa seguendo un percorso che privilegia scelte di repertorio intelligenti ed il rapporto con orchestre e direttori di rango. Dopo aver vinto i prestigiosi concorsi “Casella” e “Busoni”, Cominati si è esibito in contesti di grande prestigio: dalla Scala di Milano alla Fenice di Venezia, dal San Carlo di Napoli al Maggio Musicale Fiorentino, senza dimenticare il Festival di Salisburgo ed i molti recital a Berlino, in Inghilterra e Giappone. Ricco anche l’elenco delle collaborazioni prestigiose che annovera, tra gli altri, i direttori Simon Rattle, Andrey Boreyko, Leon Fleisher e Daniel Harding.

Per il suo debutto al MozArt Box, Cominati privilegerà musiche di Scarlatti e Beethoven, oltre ad una fitta serie di trascrizioni scelte per assecondare il suo stesso virtuosismo e la vocazione elegantemente salottiera della manifestazione.



Programma



DOMENICO SCARLATTI (1685 - 1757)



Sonata in Fa minore, K. 466 (L. 118)

Andante moderato

Sonata in Re minore, K. 9 (L. 413) - “Pastorale”

Allegretto

Sonata in Mi Maggiore, K. 380 (L. 23)

Andante comodo



LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770 - 1827)

Sonata n. 30 in Mi Maggiore, op.109

Vivace ma non troppo – Adagio espressivo

Prestissimo

Andante molto cantabile ed espressivo

----------

CHRISTOPH WILLIBALD GLUCK (1714 - 1787)

Danza degli Spiriti Beati

da “Orfeo ed Euridice”

Trascrizione di Giovanni Sgambati (1841 - 1914)



GEORG FRIEDRICH HÄNDEL (1685 - 1759)

Sarabanda e Ciaccona

da “Almira”

Trascrizione - S. 181 - di Franz Liszt (1811 - 1886)



JOHANN SEBASTIAN BACH (1685 -1750)

Suite n. 3 in Do Maggiore per violoncello, BWV 1009

Trascrizione di Leopold Godovsky (1870 - 1938)



GEORGES BIZET (1838 - 1875)

Chanson boheme

da “Carmen”

Trascrizione di Moritz Moszkowski (1854 - 1925)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©