Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

“Il GallinaRock è un festival rivoluzionario”: parola di Luigi Vacana


“Il GallinaRock è un festival rivoluzionario”: parola di Luigi Vacana
10/08/2012, 12:31

A Ferragosto in tutta la Ciociaria risuona la musica del GallinaRock. Il countdown è agli sgoccioli, la macchina organizzativa è già posizionata sulla griglia di partenza, i motori son accesi e l’adrenalina a mille: perché la quarta edizione della kermesse musicale più ambita del territorio promette scintille. Dal 15 al 17 Agosto l’appuntamento è al Parco San Leonardo di Gallinaro (Frosinone) per un programma musicale intenso e inimitabile.

“Non si tratta del semplice e classico live di qualche artista famoso a fare da corona alle feste patronali che impazzano nella zona, ognuna destinata a diventare copione dell’altra, bensì di un festival rivoluzionario, perché il GallinaRock è in grado di dare lo stesso spazio e la stessa risonanza dei gruppi noti ai talenti emergenti del panorama musicale”: è un Luigi Vacana in fermento e in visibilio quello che a pochi giorni dal via della quarta edizione annuncia e presenta un contest musicale tutto incentrato sul rock. E’ lui l’ideatore di questa formula innovativa, capace in pochi anni di imporsi all’attenzione nazionale.  Sotto la direzione artistica di Gianni Perilli, e con Nicola D’Annibale nella veste di produttore esecutivo, l’edizione 2012 si preannuncia con un serbatoio ricco di novità.

Protagonista indiscussa la musica, pronta a regalare emozioni indimenticabili, a partire già da Ferragosto: si inizierà a suonare sin dalla mattina a Gallinaro, il palco verrà lasciato a disposizione degli artisti per una Jam Session da non perdere.

Alle 19.30 prenderà il via la kermesse vera e propria, che nell’arco dei tre giorni vedrà esibirsi sedici band. Eccoli i nomi delle star che si sfideranno a colpi di sano rock : Torch, Little Knockin’, Angels 69, Ladiscordia, Indelebile Squad, De Violist, Carbonifero, 15 Mos, Sanitarium, Mutonia, Tattoo Band, Ground Zero, Game Over, The Waves, The Deepest, Ex Novo, Fey Tepex.

Gruppi ospiti della tre giorni canora i Faunalia, Metropolis, At the Weekends, Dola J. Chapin che avranno il compito di aprire le serate dei tre grandi concertoni previsti.

Si inizia a Ferragosto con un fantastico live dei Nobraino, a seguire, l’indomani, Andrea Perilli e l’Altraetnica.

Gran finale, venerdì 17, con i Marta sui Tubi. Inoltre, oltre alla straordinaria performance del duo formato da Giovanni Gulino e Carmelo Pipitone, sempre nell’ultima serata, durante la finalissima, verrà proiettato in anteprima il videoclip “Popolo” dei Plastika, vincitori dell’edizione 2011 della kermesse. Il video è stato realizzato dalla Pitchtimeproduction con la regia di Loris Arduino.

Ma a Gallinaro l’estro artistico viene  presentato in tutte le sue declinazioni. Grande novità di quest’anno infatti il GallinArtRock, un’area creativa e dinamica in cui verranno allestite mostre fotografiche, pittoriche dei giovani artisti del territorio.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©