Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

"Denigratorio" uso talpa, non comparabilità per Mediaset

Il Giurì ha deciso: vietati gli spot di Sky e Mediaset


Il Giurì ha deciso: vietati gli spot di Sky e Mediaset
13/10/2010, 09:10

ROMA - Pari e patta: il Giurì della pubblicità, riunito ieri a Milano, ha vietato l'uso degli spot fatti da Mediaset e da Sky come promozione per i rispettivi "pacchetti" a pagamento. I ricorsi erano reciproci e sono stati accolti entrambi.
Sky aveva protestato per lo spot Mediaset in cui due persone confrontano il pacchetto Premium della seconda con le offerte di una "TV satellitare" (come se ce ne fossero tante, in grado di offrire la serie A). Anche se il Giurì ancora non ha reso note le motivazioni, in realtà viene rappresentata una TV satellitare che non corrisponde al vero. Per esempio si dice che quest'ultima non ha l'HD a differenza di Premium, cosa non vera dato che la tecnologia è adottata da entrambi.
Per contro il Giurì ha considerato lo spot della talpa "denigratorio", per il paragone tra il telespettatore alla TV terrestre all'animale che vive in una tana sotterranea. Ma in questo caso, il danno è probabilmente più ampio, dato che Sky aveva impostato l'intera campagna autunnale sull'uso della "talpa" negli spot

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©