Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Il gotha della medicina sportiva si riunirà a Portici il 30 settembre


Il gotha della medicina sportiva si riunirà a Portici il 30 settembre
24/09/2011, 09:09

Il gotha della medicina sportiva si riunirà a Portici il 30 settembre e 1 ottobre presso la Fondazione Istituto Pennese per iniziativa dell'associazione Sportivart. Il tema del convegno è “La gestione dell'atleta nel terzo millennio. Nuove frontiere in tema di disfunzioni posturali, supplementazione alimentare e riabilitazione rapida”. Presiederà il convegno il Prof. Michele Marzullo della Medicina dello Sport “Federico II” di Napoli.Il Congresso è insignito di una medaglia rappresentativa del Presidente della Repubblica.

“Per la prima volta – spiega il Prof. Marzullo - si incontreranno i più importanti esponenti a livello internazionale delle varie branche della medicina sportiva. Con questo convegno puntiamo i riflettori sulle nuove esigenze dell'atleta e su come la medicina può essergli d'aiuto. Gli impegni dell'atleta professionista sono diventati sempre più frequenti da richiedere una supplementazione alimentare; rendimento e risultati possono essere compromessi da disfunzioni locomotorie ed odontoiatriche; riabilitazioni post-infortunio troppo lunghe possono far perdere all'atleta il momento magico. L'atleta va seguito passo dopo passo da un team in cui ognuno con la propria professionalità si interfacci con l'altro. Anche per questo saranno presenti non solo medici ma fisioterapisti e preparatori atletici”.

La prima giornata, venerdì 30 settembre, sarà dedicata alla “Posturologia” con la partecipazione di esperti delle varie federazioni sportive nazionali come arti marziali, scherma, pesistica con il Prof.Leonardi e dal team odontoiatrico del calcio Napoli, Sirignano e Tundisi. Attesa è anche la relazione del Prof.Rosario D’Onofrio, il riabilitatore attualmente al Napoli, noto per la sua capacità e perseveranza nel rimettere gli atleti presto e bene in campo.

Tra le sessioni previste per sabato 1 ottobre, si parlerà di riabilitazione e supplementezione alimentare, tra cui il serio problema delle intolleranze e delle diete per atleti. La prima verrà chiusa da una lezione magistrale del Prof. Jurgen Weineck, fisiologo dello sport, storico punto di riferimento della medicina sportiva e della preparazione atletica. Le sue teorie e i suoi insegnamenti sulle tecniche di allenamento costituiscono la base di ogni disciplina sportiva. Weineck ha studiato a fondo le risposte del sistema muscolare e delle articolazioni alle sollecitazioni sportive ed ha fornito un metodo all’allenamento. Al convegno saranno presenti quasi tutte le federazioni sportive con i loro staff sanitari.

Presente ed attivo lo staff sanitario del Calcio Napoli, che figura anche tra i patrocinanti dell'evento. La struttura sanitaria diretta dal Dr. De Nicola, che con il Dr. Canonico fa parte del comitato scientifico, è stata quella che per i suoi ottimi risultati a beneficio dell’atleta e della società, ha dato spunto al titolo del convegno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©