Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

La grande Street Art

Il Graffitismo alla Fondazione Valenzi


.

Il Graffitismo alla Fondazione Valenzi
20/11/2010, 13:11

NAPOLI – La street art, una delle forme artistiche più innovative del XX secolo, uno dei modi rivoluzionari di porsi innanzi alla realtà assoluta che ci circonda e che riempie il nostro spazio; l’arte di denunciare per antonomasia, i protestare contro ogni forma di oppressione. L’abbiamo ritrovata nei chilometri e chilometri di muro a Berlino, come sui dischi della grandi band degli anni ’70-‘80 del secolo scorso. A Napoli presso la Fondazione Valenzi al Maschio Angioino, il ‘Graffitismo’ha avuto un suo contesto prestigioso di esposizione. Rae Martini, artista poliedrico e molto ‘ghraphics’, inteso nel senso moderno del termine, ha esposto le sue opere dalla suggestione unica. Un mix di colori e materiali che rendono il graffitismo la Pop Art del terzo millennio. La mostra del brillante autore resterà visitabile fino al 2 dicembre prossimo. LMartini, come dimostrazione di gratitudine ed affetto nei confronti dell’Associazione partenopea, ha donato a Lucia Valenzi, presidente della Fondazione, una delle sue opere che andrà ad impreziosire le sale destinate ad accogliere le opere d’arte.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©

Correlati

20/11/2010, 15:11

Maroni da Saviano e Fazio