Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Il gusto come convenzione storica in rete: architettura e design


Il gusto come convenzione storica in rete: architettura e design
26/01/2011, 16:01

Il gusto come convenzione storica in rete: architettura e design. Autore:  Renato De Fusco Editore: Alinea Editrice s.r.l. Formato: 12x20 cm Illustrazioni: in bianco e nero Pagine: 216 Anno: settembre 2010

Il saggio è articolato in tre parti: la prima che studia il concetto di gusto nelle sue definizioni filosofiche; la seconda che applica la «critica del gusto» alle arti, all'architettura e al design; la terza che descrive i «Comportamenti». Si passa così da una concezione alta del concetto a una operativa da critica militante per giungere a descrivere usi e costumi attuali. Ognuna di tali sezioni è accompagnata dall'illustrazione di temi e problemi pertinenti, tal che viene offerto al lettore un quadro completo e inclusivo, dalle sentenze di Hume e di Kant ai pareri dei maggiori critici d'arte fino ai commenti dei sociologi relativi a fenomeni quali il kitsch, il graffitismo, il tatuaggio e il piercing.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati