Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Liceo Fonseca: 150 anni di Scuola

Il Liceo Statale Eleonora Pimentel Fonseca festeggia 150 anni

Matilde Serao e la biblioteca al centro dell'anniversario

.

Il Liceo Statale Eleonora Pimentel Fonseca festeggia 150 anni
07/05/2011, 13:05

NAPOLI – Nel cuore di Napoli a due passi da Piazza del Gesù Nuovo sorge uno dei Licei più antichi e ricco di tradizioni della città, stiamo parlando del Liceo Statale Eleonora Pimentel Fonseca che in questi giorni festeggia il suo 150° anniversario. Diverse le iniziative per festeggiare lo storico compleanno, una di queste è stata il coincidere dei 150 anni con l’ inaugurazione della biblioteca storica dell’ istituto, dopo la totale ristrutturazione protrattasi per diversi anni a causa del blocco di alcuni fondi Provinciali ed alcuni ostacoli burocratici. Ma questo oggi è acqua passata grazie anche all’ interessamento di Giovanni Bellerè ex vice presidente commissione scuola della Provincia di Napoli, che ha sensibilmente aiutato al superamento degli ostacoli burocratici e economici, che ritardavano il riportare ai fasti di un tempo questa meravigliosa biblioteca che vide la sua nascita circa due secoli fa. L’ importante compleanno è stato celebrato con una mostra e l’ esposizione di antichi e preziosi testi, manoscritti e registri appartenenti alla segreteria del Liceo; infatti provoca una strana emozione soffermarsi a guardare i registri di classe di più di un secolo fa, ma soprattutto il registro dove sono annotati i voti e i profitti scolastici della Grande Matilde Serao alunna ribelle ma profondamente attenta e brava negli studi; oggi vanto e fiore all’ occhiello del “ Fonseca” . Ed è proprio a lei che va il pensiero della attuale Preside del prestigioso Liceo Napoletano, la Professoressa Mirella Scala, ricordando questa figura femminile forte e determinata. Come forte e determinato fu l’ incontro con Edoardo Scarfoglio alla redazione di “ Capitan Fracassa” fino agli scontri con lo stesso alla fondazione de “Il Mattino”. Da Studentessa con animo ribelle a eccellente scrittrice” cosi sintetizza l’essere della Serao il Professor Diego Bouche, Direttore dell’ ufficio Scolastico Regionale, uno dei partecipanti alla conferenza che si è tenuta proprio nella sala della settecentesca Biblioteca, a cui hanno preso parte anche: l’Assessore alla Cultura e al diritto allo studio Caterina Miraglia, il Professore Giovanni Ferrara Vice Presidente della Provincia di Napoli e la Preside del Liceo Fonseca la Professoressa Mirella Scala.
Ad accogliere gli intervenuti, alcune splendide allieve dell’ istituto in abiti d’ epoca a richiamare proprio il periodo che vedeva proprio la Serao nei banchi di scuola; periodo questo ripercorso anche in una rappresentazione teatrale tratta appunto da un racconto della stessa dal titolo “Scuola Normale Femminile” trasformato per l’ occasione in un dialogo tra studentesse, grazie all’ ausilio del Professor Carlo Vecce docente di letteratura all’ Orientale.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©