Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Il mondo dello spettacolo piange la morte di Jacko


Il mondo dello spettacolo piange la morte di Jacko
26/06/2009, 10:06

La notizia della morte di Michael Jackson, probabilmente per infarto, durante la notte, nella sua villa di Los Angeles, è piombata come un fulmine a ciel sereno nel mondo dello spettacolo. La sorella Janet è stata una delle prime a mollare tutto e precipitarsi a Los Angeles. Liz Taylor, che aveva un rapporto particolare col cantante ha chiesto tregua alla stampa: "Sono troppo devastata per commentare la morte di Michael". Anche Madonna è sembrata molto addolorata: "Non riesco a smettere di piangere: ho sempre ammirato Michael Jackson. Il mondo ha perso uno dei suoi grandi. La sua musica vivrà per sempre. Il mio pensiero va ai suoi tre bambini e agli altri membri della sua famiglia. Che Dio lo benedica".
E non parliamo solo di persone del mondo della canzone. Steven Spielberg ha avuto parole commosse per Jacko: "Come non ci saranno mai più altri Fred Astaire o Elvis Presley, così non ci sarà mai più qualcuno paragonabile a Michael Jackson. Il suo talento, la sua meraviglia e il suo mistero ne facevano una leggenda".
Anche la sua ex moglie, Lisa Marie Presley - figlia di Elvis Presley - è rimasta colpita: ''Sono triste e confusa, addolorata per la sua famiglia e per i suoi figli che erano tutto per lui''.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©