Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Il Museo SKODA: un'esperienza multimediale


Il Museo SKODA: un'esperienza multimediale
27/11/2012, 12:24

Si alza il sipario sul Museo ŠKODA. All’interno della struttura, completamente riprogettata, i visitatori saranno i protagonisti di un appassionante viaggio nel tempo, che li porterà a ripercorrere la storia del Marchio attraverso un’esperienza interattiva e multimediale. Un percorso attraverso i 117 anni della ŠKODA AUTO, raccontati con vetture, film, testimonianze e documenti, in un’area espositiva di oltre 1.800 m2 ricavata negli spazi originariamente dedicati alla produzione delle automobili. Un museo esclusivo, anche grazie al nuovo Forum Laurin & Klement e al moderno VÁCLAV café-restaurant. I lavori di ristrutturazione sono durati circa nove mesi. Il museo, collocato nell’edificio che rappresenta la sede originaria della Casa automobilistica a Mladá Boleslav (nelle vicinanze di Praga), propone – in una forma completamente rinnovata – le tappe significative della storia di uno dei pochi Costruttori che possono vantare una lunga tradizione. Oltre alle vetture, anche persone e fatti legati alla ŠKODA giocano un ruolo fondamentale. I visitatori potranno immergersi nella storia del Marchio percorrendo le tre aree tematiche che accolgono complessivamente 46 veicoli storici, centinaia di fotografie, filmati e documenti. “La ŠKODA è uno dei Marchi di maggior tradizione al mondo, e l’Azienda è orgogliosa della propria storia” dichiara Winfried Vahland, Presidente della ŠKODA. “Il nuovo museo esprime nel migliore dei modi i nostri sentimenti: è il nostro biglietto da visita, un punto d’incontro, un canale di comunicazione e un’attrazione – in poche parole, il luogo perfetto per vivere appieno il nostro Marchio. Nei prossimi anni, la ŠKODA crescerà a livello mondiale. Quando si è al volante, prima di sorpassare bisogna sempre guardare negli specchietti retrovisori: questo è ciò che intendiamo fare con il nuovo museo”. Le aree principali: Evoluzione, Tradizione e Precisione L’unione dei concetti di Tradizione, Precisione ed Evoluzione rappresenta la linea guida per l’interpretazione dei contenuti all’interno del museo. Tre termini che aprono le porte a tre dimensioni differenti, ognuna con caratteristiche particolari che consentono di scoprire diverse sfaccettature. L’alternanza di vetture e testimonianze corre come un filo rosso nello spazio espositivo, e tutti gli elementi sono presentati con il supporto di contenuti multimediali e interattivi. In questo modo, vengono offerte molteplici possibilità ai visitatori: dalla semplice osservazione delle vetture, alla consultazione di foto e filmati, agli approfondimenti – la flessibilità è una delle parole chiave all’interno del Museo ŠKODA.


La sezione Evoluzione propone un viaggio nel passato ricco e vivace della ŠKODA, con auto, documenti originali, film, animazioni ad hoc e note esplicative. Quali sono le vetture più importanti per il Marchio? Chi erano i fondatori della ŠKODA? Quali innovazioni tecnologiche ha potuto vantare la Casa? Nell’area Evoluzione è possibile trovare le risposte a tutte le domande. Nel cuore di questo settore trovano spazio 14 modelli, le pietre miliari nella storia della ŠKODA: dalla prima bicicletta L&K alla recente concept car VisionD. Sistemati secondo un ordine cronologico, questi veicoli raccontano decenni di ingegnosità e creatività, dalle origini ai giorni nostri. Sugli ampi monitor posizionati sopra le vetture vengono trasmessi filmati che danno dei riferimenti storici al visitatore, mentre ulteriori informazioni sui modelli sono disponibili sugli schermi sistemati dietro alle vetture. Una vera e propria attrazione all’interno dell’area Evoluzione è il cosiddetto “Scaffale dell’auto”, su cui sono disposte 20 “chicche” del Marchio: autopompe, auto da corsa e bestseller. La galleria tecnologica propone ulteriori informazioni, sia sulla cronologia del prodotto, sia sugli elementi presenti sullo “scaffale”, con una full-immersion nella storia tecnologica del Marchio, illustrata con foto, contributi video e audio e documenti. La sezione del museo in cui vengono presentati i valori del Marchio è invece denominata Tradizione. Tre sono i temi proposti al suo interno: “L’orgoglio del Marchio”, “L’utilità nella vita di tutti i giorni” e “Le sfide”. Le vetture - berline destinate ai Capi di Stato, vetture di grandi volumi e auto da corsa - sono esposte a coppie, e ognuna di esse appartiene a un’epoca diversa; in questo modo, il visitatore può entrare nel dettaglio, comprendendo meglio l’identità del Brand. La terza area tematica è quella dedicata alla Precisione, un concetto applicato sia nella fase di produzione, sia nella fase di restauro delle auto. Uno degli argomenti trattati all’interno di questa sezione è il ruolo di Mladá Boleslav, location produttiva centrale e luogo che ha dato origine alla tradizione del Marchio. Filmati, documenti, pannelli con foto di grandi dimensioni e album da sfogliare riportano in vita lo stabilimento originario, coinvolgendo personalmente il visitatore. Lo spazio “restauro” offre invece contributi filmati di primissima mano, che mostrano quattro ŠKODA classiche in diverse fasi del restauro: da poco più che “rottame” a gioiellino. Anche in questo caso, gli elementi multimediali regalano al visitatore la sensazione di trovarsi dentro l’officina. Una location dall’atmosfera unica Al centro dell’edificio c’è spazio per un'ulteriore novità: il Laurin & Klement Forum, un’area multifunzionale di 930 m2 con circa 600 posti a sedere che rappresenta una location ideale per eventi ed esposizioni speciali. Le tante soluzioni high-tech, come per esempio il palco e la platea a scomparsa, rendono il Laurin & Klement Forum una delle location più moderne e all’avanguardia in Repubblica Ceca.  Il VÁCLAV café-restaurant ha tutte le carte in regola per diventare un ritrovo gourmet in città: offre una selezione di cibi e vini di alta qualità, un’atmosfera rilassante e un tocco di modernità in un contesto storico. Il museo dispone anche di un’area dedicata ai bambini (254 m2), all’interno della quale anche i più piccoli potranno scoprire il mondo ŠKODA e mettersi al volante di auto giocattolo. La visita alla struttura si conclude con un passaggio al Museum Shop. Un luogo storico in una veste rinnovata Il Museo ŠKODA è un edificio importante in un luogo speciale, ovvero una delle culle della produzione automobilistica europea. Lo stabile fa parte di un complesso costruito tra il 1898 e il 1912, in origine destinato alla costruzione delle vetture, anche se non è possibile ricostruire quali modelli siano effettivamente stati prodotti qui. Successivamente l’edificio ha ospitato uffici, fino all’apertura del Museo ŠKODA nel 1995. La collocazione centrale sulla Václava Klementa, la strada che collega il centro della città e lo stabilimento principale, sottolinea lo stretto legame tra la ŠKODA e Mladá Boleslav. “Il cuore della ŠKODA batte qui” afferma Winfried Vahland. Gli interni del museo sono stati totalmente riprogettati e rinnovati. L’intera infrastruttura tecnica – impianti elettrici, di ventilazione, di illuminazione e di climatizzazione – è stata installata ex novo. Più di 100 km di cavi elettrici e 3 km di nuovi condotti per la climatizzazione contribuiscono a portare un’atmosfera piacevole, fresca e moderna all’interno di un luogo storico. Ove possibile, gli architetti hanno mantenuto le strutture esistenti. “È proprio la fusione tra la storia dell’edificio e la modernità degli interni a rendere così affascinante il nuovo museo” spiega Dieter Hundt, direttore creativo dello studio jangle nerves di Stoccarda.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©