Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Il Napoli Teatro Festival incontra il pubblico mercoledì alle ore 18 da Fnac


Il Napoli Teatro Festival incontra il pubblico mercoledì alle ore 18 da Fnac
28/05/2012, 16:05

Dal 7 al 24 giugno riprende il Napoli Teatro Festival Italia per poi proseguire, dopo la pausa estiva, a settembre dal 25 al 30 e Napoli si trasforma anche quest’anno in naturale palcoscenico perché oltre ai teatri tradizionali della città, insolite location ospiteranno gli spettatori. Si parlerà di questo e altro nel corso dell’incontro fissato mercoledì 30 maggio alle ore 18 presso il Forum della libreria Fnac in Via Luca Giordano 59 con il direttore artistico della quinta edizione Luca De Fusco. Interverranno Alessandro Preziosi per Igiene dell’Assassino uno spettacolo in coproduzione con il Teatro Stabile D’Abruzzo (di cui è il direttore artistico) tratto dal romanzo di Amélie Nothomb, Cristina Donadio che porterà in scena La Casa Morta per la regia di Pierpaolo Sepe e il professor Lucio d’Alessandro, rettore dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e consigliere d’amministrazione della Fondazione Campania dei Festival che organizza il Napoli Teatro Festival. Al termine dell’incontro ci sarà la performance tratta da uno degli spettacoli in cartellone Welcome on board, sulle note di I’ve got a woman Gennaro Cimmino introdurrà i danzatori che si esibiranno in un cameo.



Anche quest’anno il Festival conferma e rafforza la sua vocazione internazionale, dedica attenzione alla nuova drammaturgia e inaugura due focus, uno sul teatro argentino e uno sulla danza israeliana. 25 i giorni di spettacoli, oltre 130 rappresentazioni, 30 luoghi tra teatri classici e location inusuali. Questi i numeri del Napoli Teatro Festival Italia 2012.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©