Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

L'offerta turistica del Cilento in uno stand di 100 mq

Il Parco del Cilento alla Bit di Milano


Il Parco del Cilento alla Bit di Milano
18/02/2009, 18:02


Riproduce un tipico borgo cilentano in pietra viva, con la tipica piazzetta, i lampioncini e perfino un ulivo secolare
. È lo stand di circa 100 metri quadri che rappresenta il territorio del Cilento e Vallo di Diano alla Bit, in apertura domani nel quartiere fieristico di Rho a Milano. Al suo interno il meglio dei produttori enogastronomici e dell'offerta turistica, ma anche partner istituzionali di rilievo e una prestigiosa vetrina per la "Borsa verde dei territori rurali europei", in un sapiente mix coordinato dallo staff di Fiere di Vallo. L'obiettivo è quello di promuovere il Cilento e il Vallo di Diano come un territorio attrattivo non solo per le sue bellezze naturalistiche e storico-culturali ma anche per la capacità degli operatori di presentare una variegata e appetibile offerta turistica ai viaggiatori nazionali ed internazionali. Nel caratteristico stand dedicato al Cilento e al Vallo di Diano e allestito nel padiglione 5 sono in programma incontri professionali con i buyer interessati al territorio a sud di Salerno e gli organi di stampa di settore. Gli ospiti potranno degustare piatti e prodotti tipici serviti dagli alunni dell'Ipsar di Castelnuovo Cilento ed è attesa anche la visita del ministro dell'agricoltura Zaia. Sabato 21 febbraio alle ore 11 conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2009 della "Borsa verde dei territori rurali europei". Capofila del progetto di promozione è il Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, che ha fortemente voluto questa iniziativa. Sono partner dell'iniziativa la Provincia di Salerno con la "Borsa verde dei territori rurali europei" e l'Assessorato al turismo, la comunità montana Gelbison Cervati, i Comuni di Vallo della Lucania, Agropoli e Ascea, Banca del Cilento spa, Sistema Cilento spa, Istituto professionale per i servizi alberghieri e ristorazione di Castelnuovo Cilento, Cilento Turismo.it, associazioni operatori turistici di Casalvelino e Golfo di Velia, associazione Nuovo Cilento e Vallo di Diano, consorzio Costa del Cilento e operatori turistici Castellabate.

 Nello stand sono presenti i produttori: Apicoltura San Pietro di Castellabate, azienda agricola bio Corbella Giovanna di Cicerale, azienda agricola Rotolo di Rutino, viticoltori De Conciliis di Prignano Cilento, azienda agricola Michele Ferrante di Controne, casa vitivinicola Cobellis di Vallo della Lucania, casa vinicola Cuomo di Capaccio, cantine Barone di Rutino, Polito viticoltori di Agropoli, caseificio Chirico di Ascea, caseificio F.lli Gallo di Montesano sulla Marcellana, consorzio Alba di Ogliastro Cilento, Salume del Cilento di Gioi, Delizie del Cilento, L’artigiano della pasta Giovanni Palma, panificio Clelia e Scac Panificazione - Forneria del Contado di Vallo della Lucania.
 

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©