Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

All'Expo omaggio al Padiglione Israeliano

Il Parmigiano Reggiano si inginocchia ad Israele: da oggi è kosher


Il Parmigiano Reggiano si inginocchia ad Israele: da oggi è kosher
27/10/2015, 19:57

MILANO - Anche il Parmigiano Reggiano decide di piegarsi agli ordini di Israele e il consorzio che lo produce modifica le sue regole. E così da oggi verrà prodotto il Parmigiano Reggiano kosher, cioè fedele alle regole stabilite dalla legge ebraica. La prima forma di questo tipo (con la ovvia stella di David stampata sopra) è stata aperta oggi al Padiglione Israeliano dell'Expo. 

E così un altro pezzo della tradizione italiana è stato rovinato, in nome dell'espansione del mercato. Non che ce ne fosse bisogno, il Parmigiano Reggiano è un prodotto venduto in tutto il mondo; non per niente cercano di imitarlo in ogni maniera. Ma per accaparrarsi la simpatia di Israele - un must ormai per tutte le aziende, a quanto pare - il consorzio dei produttori ha deciso questa svolta. Ottenendo la certificazione della "Ok Kosher Certification". 

Quanto parmigiano verrà prodotto in questa maniera? Oltre 5000 forme l'anno, tanto per iniziare. Significa oltre il 50% della produzione totale. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©