Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

Il porto di Napoli ospita la Liberty of the Seas


Il porto di Napoli ospita la Liberty of the Seas
10/06/2013, 17:32

«Napoli riscopre un ruolo strategico nella programmazione 2013 di Royal Caribbean con 84 scali di 9 delle 41 navi del Gruppo e oltre 250.000 crocieristi movimentati in totale: oltre a Liberty of the Seas, vi faranno scalo 4 navi di Royal Caribbean International e altre 4 di Celebrity Cruises. Tutto il Sud-Italia ha un grande potenziale e ci auguriamo di poter aumentare sempre di più la nostra presenza sul territorio anche grazie alle importanti sinergie con le autorità locali», lo riferisce Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises Ltd Italia nel corso della presentazione a Napoli del primo imbarco del nuovo home-port di Liberty of the Seas. Royal Caribbean Cruises (www.royalcaribbean.it), seconda compagnia crocieristica a livello mondiale, opera con 6 marchi: Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Azamara Club Cruises, Pullmantur, CDF Croisières de France e TUI Cruises, joint venture al 50% con il gruppo tedesco TUI A.G. I marchi di riferimento primari sul mercato italiano sono Royal Caribbean International, Celebrity Cruises e Azamara Club Cruises. La compagnia, forte di una flotta di 21 navi, ha rivoluzionato il concetto di crociera, con molteplici novità a bordo. Infatti ha “portato sul mare” la parete da freeclimbing, la pista da pattinaggio sul ghiaccio, la Royal Promenade, il Surf Park, il boxing ring, il Central Park, l’ AcquaTheater, il “Carosello”, giostra artigianale interamente costruita a mano. Gli ospiti di Royal Caribbean sono tipicamente coppie o single dai 25 ai 64 anni e per la maggior parte famiglie. L’età media è inferiore ai 40 anni, si abbassa leggermente in caso di crociere brevi, di tre-cinque notti e si alza per crociere di dieci o più notti. Sono viaggiatori attivi che cercano una vacanza divertente con un buon rapporto qualità-prezzo.  Fino al 30 agosto gli ospiti a bordo di Liberty of the Seas possono trascorrere una crociera affascinante che, attraverso le escursioni guidate, permette di scoprire Marsiglia, Aix-en-Provence, Nizza e Montecarlo, le Cinque Terre e Roma prima di ritornare a Napoli. È interessante sapere che i prezzi per una crociera di 7 notti con partenza e ritorno su Napoli dal 7 giugno al 30 agosto con tappa a Barcellona (Spagna); Tolone (Francia); Villefranche (Francia); La Spezia; Civitavecchia  partono da 475 euro a persona.  Dal direttore generale RCL Cruises Italia apprendiamo che dopo due anni di crisi del settore crocieristico gli ospiti italiani sono triplicati per quanto riguarda la Royal Carribean che, a fronte di interessanti prezzi praticati, offre una gamma enorme di attività tutte comprese nel pacchetto. «Si è passati dalla vacanza nei villaggi alla crociera-tutto-compreso. La chiave per tornare a vendere è ridurre le stagioni, concentrando le crociere solo nell’alta stagione», precisa Gianni Rotondo. Ogni giorno gli ospiti italiani possono trovare qualcosa in più a bordo della nave in fatto di tecnologia, di servizi, di accoglienza e di comfort, tutto all’insegna di un’atmosfera internazionale. È da bandire a bordo la parola “noia”. Infatti è vasta la scelta tra le attrazioni e attività proposte per il tempo libero, per tutti i momenti della giornata e per tutte le età. Per i più piccoli c’è la Dreamworks Experience, che arricchisce il programma già collaudato di animazione dedicato a piccoli e giovani. I giovani ospiti potranno incontrare i loro simpatici beniamini, pronti a sorprenderli. Tra le novità di quest’anno rivolte alle ragazzine c’è la Barbie Premium Experience, che offre l’opportunità di vivere un’entusiasmante crociera in compagnia della bambola più fashion del mondo. Le famiglie hanno a disposizione diversi plus dell’offerta pensati per loro, come il parco acquatico con giochi e fontane interattive ed una cena più breve riservata ai piccoli ospiti dai 3 agli 11 anni. All’insegna del puro divertimento ci si può abbandonare al massaggio dell’acqua nelle grandi piscine panoramiche, fare shopping nell’ampia e sontuosa Royal Promenade, ammirare gli spettacoli al Platinum Theatre, conoscere i sapori del mondo nei ristoranti più belli e raffinati come il Jade. Per chi cerca il relax, su Liberty of the Seas è facile trovare il proprio angolo di benessere negli spazi comuni dove regna la serenità come la biblioteca, i lounge e nella Day Spa & Fitness Centre. Per chi ama le emozioni c’è la parete da arrampicata, il simulatore di onde Flow Rider per surfare in tutta libertà e poi campi regolamentari di pallavolo e basket una  piscina per corsi e sport acquatici e la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Non c’è da preoccuparsi per la lingua, la compagnia garantirà a bordo della  Liberty   il servizio di “Assistenza in italiano”, pensato per far vivere la crociera sul Mediterraneo in modo confortevole sia per quanto riguarda l’intrattenimento sia per lo shopping, la ristorazione, le escursioni, sia per il giornale in camera che illustra le attività in programma a bordo. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©