Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Il ritorno de 'I Cesaroni'



Il ritorno de 'I Cesaroni'
04/02/2009, 12:02

Torna la famiglia de 'I Cesaroni' venerdì in prima serata su Canale 5.

La fiction racconta le vicende di una famiglia allargata, il cui cognome è Cesaroni, composta da due ex fidanzati, Giulio (ossia Claudio Amendola) e Lucia (interpretata da Elena Sofia Ricci), che si ritrovano, riscoprono il loro amore e vanno a sposarsi e a vivere a casa di lui, a Roma, nel popolare quartiere della Garbatella,con i tre figli di lui e le due figlie di lei; i Cesaroni sono inoltre circondati da parenti e amici. 
La fiction è una delle prime che affronta il tema della famiglia allargata e della convivenza sotto lo stesso tetto con i fratellastri e i nuovi compagni dei rispettivi genitori.
È ispirata alla serie iberica Los Serrano (prodotta da Globomedia e Telecinco, la controllata spagnola di Mediaset). In Italia sono già state trasmesse due stagioni; nella seconda stagione sono apparse molte più guest star rispetto alla prima stagione. Per via del grandissimo successo della fiction, è stata prodotta la terza stagione.
Proprio come in altre fiction prodotte dalla Publispei, come ad esempio Un medico in famiglia, al titolo I Cesaroni non viene mai aggiunto un numero per riconoscere la stagione, sul modello della serialità americana.I Cesaroni è, curiosamente, una delle poche fiction andate in onda su tutte le tre principali reti Mediaset; infatti, su Canale 5 viene trasmessa in prima TV e spesso anche in replica, su Rete 4 nel 2006 è andata in onda la replica della prima puntata della prima stagione, e su Italia 1 sono state trasmesse le repliche di tutti gli episodi della prima stagione.
Tante le sorprese previste per questa terza stagione:Eva torna da New York e scopre di essere incinta (e Lucia-Elena Sofia Ricci tragicamente nonna), Marco torna da Milano e si consola con la musica, il piccolo Mimmo viene selezionato - orrore del romanista Giulio Cesaroni/Claudio Amendola - come portiere tra i pulcini della Lazio, Cesare/Antonello Fassari si ritroverà padre adottivo della piccola peste Matilde, tra Lucia e Giulio arriverà anche una piccola crisi e forse un tradimento...
Un fenomeno tv che induce Claudio Amendola a fare con spacconeria tutta romanesca: "venerdì 20 febbraio andremo contro il festival di Sanremo, ma a noi ci farà un baffo!".

E dire che uno dei registi della serie (l'altro è Francesco Pavolini) è Stefano Vicario, lo stesso del festival. Le puntate saranno 15 ma per la quarta serie già in scrittura da Alberto Taraglio e Salvatore De Mila se ne prevedono ben 20, un record per la lunga serialità italiana. Il pubblico televisivo dovrà però aspettare: in palinsesto i Cesaroni non torneranno prima di fine 2010. E non è detto che tutto il cast venga riconfermato.
 

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©