Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

IL TEATRO SAN CARLO IN MOSTRA A MADRID


IL TEATRO SAN CARLO IN MOSTRA A MADRID
29/10/2008, 15:10

Il Settecento Musicale Napoletano è un patrimonio unico al mondo. Un tesoro che il Teatro di San Carlo ha regolarmente svelato e rivelato a un vastissimo pubblico nel mondo mettendo in scena le opere più belle e rare: dal “Flaminio” di Pergolesi alla “Colomba ferita” di Francesco Provenzale, dallo “Stabat Mater” (in forma scenica) di Pergolesi al “Pulcinella vendicato nel ritorno di Marechiaro” di Paisiello, dal “Guarracino”, balletto sulla famosa canzone, alla “Festa Teatrale” che univa diversi autori per celebrare i 250 anni del San Carlo.  

Un vasto panorama di bozzetti, costumi, elementi di scena, libretti di sala, foto e manifesti di questi spettacoli del Settecento Napoletano sarà proposto in una mostra dal titolo “Mistero azzurro”, organizzata dall’Archivio storico del Teatro di San Carlo all’Auditorio Nacional de Musica de Madrid, dal 3 al 30 novembre 2008. I curatori della rassegna sono Giusi Giustino e Laura Valente, la coordinatrice Giulia Minoli. La mostra è realizzata con il contributo di Dolores Ines Molina De Aguilar; sponsor: Canariasaldia.com.
Un affascinante, magico percorso attraverso la documentazione esposta che unisce il passato settecentesco della stupenda musica napoletana al presente della messa in scena al Teatro di San Carlo. Spettacoli sempre firmati da esperti di questo repertorio e dai migliori artisti che collaborano da anni con il San Carlo: registi, scenografi e costumisti quali Roberto De Simone e Antonio Florio, Mauro Carosi e Odette  Nicoletti, Giusi Giustino e Nicola Rubertelli; agli interpreti sempre di fama internazionale, da Irene Papas a Bernadette Manca di Nissa, da Daniela Dessy a Katia Ricciarelli e tanti nomi prestigiosi.
Tutto questo illustrerà e narrerà la grande mostra “Mistero Azzurro”, un omaggio a Napoli, alla sua grande musica e al Teatro di San Carlo che ne testimonia e ne trasmette ancor oggi – attraverso gli spettacoli e questa mostra - la bellezza sulla scena. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©