Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Dopo la denuncia di Busi e di Ferrario, i dati confermano

Il TG1 di Minzolini perde spettatori


Il TG1 di Minzolini perde spettatori
15/04/2010, 09:04

ROMA - Negli ultimi giorni hanno fatto scalpore l'interviste della giornalista Rai Maria Luisa Busi e la nota appesa nella bacheca della Rai della collega Tiziana Ferrario, in cui venivano sottolineati i gravi cali di ascolti. Ma tale calo negli ascolti c'è veramente come dimostrano i dati Auditel. L'edizione del TG1 delle 13.30, nei primi 12 giorni di aprile, non supera il 27,66% di share; quella delle 20 supera di poco il 27%. Eppure, come ha detto giustamente la Ferrario, una volta scendere sotto il 30% era considerato un esempio di quanto le cose andassero male; invece oggi è una soglia che sembra intoccabile.
Anche il confronto con i rivali del TG5 vede Minzolini che fatica a tenere il confronto. Il TG1 è ancora in vantaggio, ma di poco, intorno al 3% di share, mentre una volta si raggiungevano anche i 7-8 punti di distacco. E non è un problema di rete, dato che lo share medio di Rai1 non è sceso di tanto; è solo il TG1 che non regge il ritmo. Il "direttorissimo" Augusto Minzolini può fare tutte le epurazioni che vuole o tutti i videoeditoriali che più gli aggradano, ma non può nascondere che la sua direzione sta arrecando gravissimi danni al prestigio di quella che una volta era il TG più visto e che adesso minaccia di passare la mano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©