Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Il video parte pochi secondi dopo e il gioco è fatto

Il TG1 "nasconde" Merkel e Sarkozy che ridono di Berlusconi



Il TG1 'nasconde' Merkel e Sarkozy che ridono di Berlusconi
24/10/2011, 13:10

ROMA - Ormai appare non esserci fine alla manipolazione delle notizie come vengono presentate dalla TV. E ieri c'è stata l'ennesima dimostrazione. Tutti hanno visto lo spiacevole episodio della cancelliera tedesca Angela Merkel e del Presidente francese Nicholas Sarkozy che ridono quando una giornalista chiede loro se considerano affidabile il Presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi. Tutti tranne gli spettatori del TG1, che invece non hanno visto nulla. E' bastato far partire il servizio qualche secondo più tardi (in modo da non far vedere il gioco di sguardi tra i due leader europei) e seppellire il resto sotto la voce della giornalista, che ha dato una versione edulcorata della traduzione delle loro parolee il gioco è stato fatto. I telespettatori del TG1 sono stati ingannati.
Naturalmente c'è poi la questione deontologica: ogni giornalista ha la libertà di dare una notizia con il taglio che più gli aggrada; ma dovrebbe dare la notizia, non alterarla nelle sue parti sostanziali

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©