Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Immigrazione e arte, a Lampedusa la mostra "Museo diffuso"


Immigrazione e arte, a Lampedusa la mostra 'Museo diffuso'
26/11/2010, 10:11


LAMPEDUSA - "Lampedusa è stata scelta come location per la mostra 'Museo diffuso'. Siamo molto soddisfatti e per questo ringrazio a nome dei cittadini isolani l'assessore ai Beni Culturali e all'Identità Siciliana Sebastiano Missineo e il Museo d'Arte Contemporanea Riso". E' quanto afferma l'assessore ai Beni Culturali di Lampedusa e Linosa, Pietro Busetta, in seguito all'incontro con Missineo. A giugno, infatti, sarà presentata la mostra "Più a sud", a cura di Paola Nicita. Gli artisti AdelAbdessemed, Francesco Arena, Emanuele Lo Cascio e Sislej Xhafa non solo esporranno ma addirittura realizzeranno le loro opere proprio a Lampedusa. Al centro della loro opera l'analisi delle dinamiche geografiche e sociali dei fenomeni di migrazioni. Al centro dell'incontro tra Busetta e Missineo anche il progetto di realizzare sull'isola un museo internazionale delle migrazioni. Per dare un'accellerazione e coinvolgere tutte le associazioni si è concordato con l'assessore di convocare al più presto un tavolo tecnico con la Soprintendenza di Agrigento, la Soprintendenza del Mare e lo stesso assessorato regionale per stabilire le tappe operative della valorizzazione dei numerosi beni culturali dell'Isola. Il sindaco Dino De Rubeis ha manifestato tutta la sua "soddisfazione per questa ulteriore iniziativa che dimostra la vitalità culturale dell'arcipelago".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©