Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Imprenditorialità e creatività campana al MARTE Mediateca


Imprenditorialità e creatività campana al MARTE Mediateca
29/11/2011, 10:11

“La Campania dei Talenti” al centro della discussione al MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa). Mercoledì 30 novembre appuntamento con la presentazione del concorso “Il Talento delle idee”, organizzato da UniCredit e da Confindustria Salerno, e del libro “Campania della Conoscenza”, a cura di Cristian Fuschetto, giornalista de “Il Denaro”. Sostenere gli ideatori di proposte innovative per lo sviluppo economico-imprenditoriale del Paese alla base dell’incontro, che avrà inizio alle ore 19.00

Giovani ideatori di proposte innovative come necessità del panorama imprenditoriale ed economico d’Italia. È l’argomento de “La Campania dei Talenti”, tavolo in programma mercoledì 30 novembre, alle ore 19.00, presso il MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa).


Interverranno: Antonio Iannone, Assessore provinciale alle Politiche Giovanili; Gennaro Lodato, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Salerno; Letizia Magaldi, Vicepresidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Salerno; Felice Delle Femmine, Responsabile UniCredit Banca del territorio Sud Italia; Gaetano Guerra, Docente di Chimica delle Macromolecole presso l’Università degli Studi di Salerno; Antonio Pietrosanto, Docente di Misure Elettriche ed Elettroniche presso l’Università degli Studi di Salerno; Alfonso Amendola, Cultural Manager del MARTE; Giovanni Caturano, Fondatore e Responsabile di “Spin Vector” (software house specializzata in 3D e realtà aumentata).


Riflettori puntati, dunque, sui “giovani fenomeni” del territorio campano, visti come autentiche risorse per il miglioramento finanziario ed imprenditoriale dell’intero Paese. «L’innovazione è per sua natura giovane – spiega Alfonso Amendola - Non c’entra nulla l’anagrafe, è piuttosto una questione di mentalità. È giovane ed innovativo chi è in grado di pensare diversamente, di veicolare novità, di interpretare in forme inedite il presente e quindi di disegnare il futuro».


Ed è questo anche l’obiettivo al quale mirano sia il libro “Campania della Conoscenza”, a cura di Cristian Fuschetto, sia il concorso “Il Talento delle idee”, promosso da UniCredit e dai Giovani Imprenditori di Confindustria, che verranno presentati durante la serata.


Finalizzata a promuovere le migliori idee e realtà imprenditoriali innovative ed a sostenere i giovani imprenditori, “Il Talento delle idee” è un concorso che prevede premi locali ed un premio nazionale. Sono ammessi a parteciparvi giovani imprenditori di età compresa tra i 18 ed i 40 anni, che detengono almeno il 51% del capitale di una società o che intendono avviare una nuova impresa in Italia. Un’iniziativa, quindi, che scommette sui giovani e sulle loro capacità di far emergere “talenti” in grado di dare un reale contributo per lo sviluppo economico del Paese.


Le migliori proposte a livello locale verranno premiate con finanziamenti personalizzati, con un Master/Training volto a potenziare le capacità imprenditoriali (a cura di professionisti del network di UniCredit) e con l’inserimento nel programma di Mentoring/Tutorship di UniCredit e Confindustria. I migliori 3 progetti nazionali, invece, riceveranno premi in danaro (25mila euro per il primo classificato, 15mila per il secondo e 10mila per il terzo). Le iscrizioni sono aperte fino a lunedì 12 dicembre e dovranno essere realizzate all’indirizzo web www.unicredit.it/progetti-territorio, ove sarà inoltre possibile trovare tutte le informazioni relative al regolamento del concorso.


“Campania della Conoscenza”, invece, è la rubrica settimanale de “Il Denaro” a cura del giornalista e saggista Cristian Fuschetto. Un libro che volge lo sguardo ai giovani, intesi come protagonisti dell’innovazione: «L'innovazione, come la democrazia, è partecipazione - afferma l’autore - Centri di ricerca, spin-off, Università, giovani imprenditori e ricercatori trainano il nostro territorio nella società della conoscenza. Nonostante antichi ritardi, cicliche emergenze ed ampie dosi di autolesionismo. Ma soprattutto, nonostante il distratto silenzio dei media. Il libro non è il solito refrain che va in scena ogni tanto allo scopo di far apparire le cose meglio di come sono, ma racconta le imprese e le facce di quelli che si sbattono per muovere avanti la qualità di vita della gente».


Una “ricerca” continua, come aggiunge Fuschetto, rivolta a chi compete con successo nel “mercato 2.0” e traina, giorno dopo giorno, il territorio del futuro: «Non c’è lamento, ma solamente orgoglio nei volti di persone, ragazzi per lo più, che si sporgono per comunicare una presenza, per raccontare un’avventura che ha a che fare con l’ingegno, con la creatività intesa come capacità di trasformare in materia la fantasia, attraverso lo studio, la verifica ed il lavoro».


Il giornalista de “Il Denaro” modererà l’incontro in programma mercoledì 30 novembre, alle ore 19.00, presso il MARTE Mediateca Arte Eventi di Cava de’ Tirreni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©