Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Improvvisazione teatrale: tre sfide nazionali a Roma all'Alpheus


Improvvisazione teatrale: tre sfide nazionali a Roma all'Alpheus
02/02/2011, 13:02

Finalmente a Roma la Rassegna Amatori Duemilaundici tre date amatori, tre sfide, tre appuntamenti  con lo spettacolo di improvvisazione teatrale più' rappresentato in Italia impro' il 10 febbraio Roma VerbaVolant Vs Napoli MalaMente; 17 febbraio Roma VerbaVolant Vs Piombino FOB Valida per il campionato nazionale; 24 febbraio Roma VerbaVolant Vs Padova CambiScena; L'Imprò è un format accattivante.  Sul palco due squadre pronte a difendere i propri colori e i vessilli delle proprie città. Le due squadre, di quattro elementi ciascuna, avranno l'arduo compito di esibirsi e dimostrare al pubblico a suon di Shakespeare, sceneggiate napoletane, Bergman, Pinter, e mille altre categorie scelte in scena, come il teatro e l'improvvisazione possano essere divertenti, gradevoli, fondati sullo studio di anni dei classici del teatro e della cultura.

Vedrete quanto la fantasia e la tecnica possano fare del teatro il loro maggior alleato,  vedrete otto improvvisatori in scena dare vita a mondi inesistenti pochi istanti prima, oggetti, storie, meraviglie. Due squadre di improvvisatori saranno chiamate a scontrarsi e confrontarsi sul palco giocando la sfida più affascinante del teatro italiano : Imprò.
Cercheranno di aggiudicarsi il punteggio maggiore e quindi la vittoria, improvvisando su temi, generi teatrali suggeriti dal pubblico.

La scenografia ridotta all’essenziale, tutto è nelle mani degli improvvisatori,registi e scenografi di loro stessi e a beneficio dei compagni sul palco. Sarà il pubblico a scegliere i temi, sarà il pubblico a scegliere chi vincerà....sarà il pubblico a decidere la vittoria. Queste le date degli scontri frontali che Roma dovrà affrontare

10 febbraio Roma VerbaVolant Vs Napoli MalaMente

17 febbraio Roma VerbaVolant Vs Piombino FOB

24 febbraio Roma Vs Padova CambiScena

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©