Cultura e tempo libero / Archeologia

Commenta Stampa

Restituito a Roma lo Stadio di Domiziano

In primavera l'apertura al pubblico dello Stadio Palatino


In primavera l'apertura al pubblico dello Stadio Palatino
03/01/2011, 16:01

Roma - Verrà aperto al turismo di massa solo in primavera lo Stadio Palatino, voluto e fatto costruire da Domiziano come ultima parte dell'arredo architettonico del palazzo imperiale. Una struttura una nel suo genere come si legge tra le note del Sottosegretario ai Beni culturali, Francesco Giro: "In primavera verrà aperto al pubblico lo Stadio Palatino costruito da Domiziano, ultima parte del complesso architettonico del palazzo imperiale. Una struttura imponente, uno stadio sulla sommità del colle Palatino, con una arena lunga 160 metri e larga 48, uno scenario spettacolare che presto sarà finalmente visitabile al suo interno. E accanto alla stadio - continua Giro - le Arcate severiane, costruzioni romane, strutture ad archi su due piani alte anche 20 metri, costruite da Domiziano e completate da Settimio Severo, un sistema utilizzato dai romani per realizzare spazio in piano e costruivi sopra le Terme le prime al Palatino".

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©

Correlati