Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Incasso record per Scampia al defile’ Domimi’


Incasso record per  Scampia al defile’ Domimi’
24/09/2012, 13:05

Il trionfale rientro del couturier partenopeo Domenico Lotti, in arte Domimì, sulle passerelle napoletane ha  fatto scintille al ricevimento privato per le autorità civili e militari della città svoltosi all’Ammiragliato di Napoli - anfitrioni l’ammiraglio di squadra Rinaldo Veri  capo della Componente Marittima della Nato (Allied Maritime Command Naples) ela moglie Rita-  abbinato a una lotteria benefica il cui ricavato di 3700 euro è stato devoluto al Centro Hurtado del gesuita Don Fabrizio Valletti che aNapoli anima il“progetto Scampia”, insieme a un cospicuo assegno di tremila euro donato dall’imprenditrice Emilia Carannante titolare Delos Comunications, intervenuta alla manifestazione  

La serata, organizzata con uno scopo benefico, ha inaugurato  il progetto“Sotto il vestito…….il cuore”  voluto dalla Casa di Moda Domimì  per dare un contributo fattivo per i giovani di Scampia e dei quartieri a rischio della città a cui Domenico Lotti vuole concretamente fornire la possibilità di un futuro professionale nel campo della moda, con iniziative di solidarietà, lezioni gratuite e stages formativi nei laboratori sartoriali di Scampia, Nisida e di altre realtà  di recupero per i giovani problematici.

Il dinamico stilista sarà protagonista, anche di un secondo momento fashion il 26 ottobre all’Agorà Morelli - offerta dal titolare Massimo Vernetti – il cui introito andrà a sostegno della palestra Maddaloni nel cuore di Scampia “che, attraverso lo sport, il judo e tante altre iniziative, cerca di salvare i ragazzi dalla strada” come ha sottolineato il Presidente dell’Osservatorio Anticamorra e Riqualificazione Napoli Nord (O.A.R) Giovandomenico Lepore, già Procuratore Capo della repubblica, sotto il cui alto patrocinio nascono entrambi gli eventi.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©