Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Le fiamme sono state "appiccate" da due artisti

Incendio al Colosseo, ma è virtuale


Incendio al Colosseo, ma è virtuale
17/09/2010, 18:09

ROMA - Nel corso della storia l'anfiteatro flaviano è stato spesso avvolto dalle fiamme. Per fortuna in questo caso il rogo è stato soltanto virtuale. L'artista danese Thyra Hilden e l'argentino Pio Diaz hanno creato il finto incendio grazie alla loro installazione multimediale "Coliseum on fire".
Una creazione di arte contemporanea che fa parte del progetto "City Fire". Non è la prima volta che i due artisti hanno appiccato il fuoco a monumenti d'Europa. L'hanno già fatto a Berlino, a Francoforte, a Kiev, a Copenaghen, ad Aarhus.
Gli autori del "Coliseum on fire", visibile fino a domenica, hanno spiegato che l'incendio virtuale rappresenta il bisogno di una svolta epocale "come l'Araba Fenice che risorge dalle sue ceneri: l'evoluzione culturale implica la distruzione".

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©