Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al centro le politiche dell’economia e lo sviluppo del paese

Infrastrutture Unità Futuro, per l’Italia occasioni imperdibili


Infrastrutture Unità Futuro, per l’Italia occasioni imperdibili
27/10/2010, 11:10

NAPOLI - L'iniziativa che la FeNEAL UIL promuove in collaborazione con la rivista ‘Mondo Operaio’ si terrà il 29 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 17.00 a Napoli presso l'Hotel Excelsior - Sala Partenope.
Napoli oltre i giorni difficili dell'emergenza rifiuti e della protesta sociale. Sarà la città partenopea ad ospitare i lavori del secondo convegno nazionale dell’anno che la FeNEAL UIL promuove sul territorio per richiamare l’urgenza di politiche economiche  concrete per lo sviluppo e la crescita del Paese.
La scelta della location non è casuale, considerato il particolare e drammatico momento che Napoli sta attraversando, e nasce dalla necessità di ripartire proprio dalla questione centrale del Sud per rilanciare la ripresa economica dell’Italia. E la FeNEAL UIL chiederà con forza che si abbandoni la politica degli annunci propagandistici e degli scontri politici strumentali per ritrovare la via di un confronto concreto sulle urgenze da affrontare e sulle quali  cercare convergenze politiche e sociali che vadano oltre gli schieramenti.
Il ricco parterre della giornata vedrà la partecipazione di numerose personalità del panorama politico, istituzionale, culturale, economico che si avvicenderanno nel corso dei lavori per discutere le questioni che frenano lo sviluppo del Paese e le possibilità rappresentate dal nostro settore per avviare la fase di ripresa dalla crisi.
I lavori del convegno, presieduti dal Presidente FeNEAL Francesco Marabottini e introdotti dal Segretario Generale Antonio Correale, si apriranno con la relazione introduttiva del Segretario Nazionale Emilio Correale e si articoleranno in due sessioni.
La sessione del mattino dal titolo ‘Nord e Sud: sviluppo comune nel federalismo’ ospiterà gli interventi di Massimo Lo Cicero - Economista, Walter Galbusera – Segretario Generale Uil Lombardia, Umberto Ranieri – Responsabile PD per le politiche del Mezzogiorno, Anna Rea, Segretario Generale Uil Campania, Stefano Caldoro – Presidente Regione Campania e  Guglielmo Loy - Segretario Confederale Uil Nazionale che concluderà la prima parte.
La sessione pomeridiana dal titolo: ‘Ripensiamo il Sud’, proseguirà con i contributi di Luigi Compagna – Storico delle dottrine politiche, Piero Craveri – Storico del diritto e delle istituzioni, Biagio De Giovanni – Filosofo e storico delle dottrine politiche, Antonio Ghirelli - Giornalista, Enzo Giustino – Presidente Banco di Napoli, Sandro Roazzi -  Giornalista e Luigi Covatta -Direttore di Mondoperaio che chiuderà i lavori.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©