Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

“Il cartone promuoverebbe la cultura occidentale”

Iran: le autorità vietano i Simpson. Ok a Superman


Iran: le autorità vietano i Simpson. Ok a Superman
06/02/2012, 21:02

TEHERAN – Dopo la Barbie anche i Simpson finiscono sotto la censura delle autorità iraniane. Teheran, infatti, ha vietato l’importazione del cartone animato Usa: questo perché la circolazione dei famosi pupazzi gialli promuoverebbe la cultura occidentale, a discapito dei valori della Repubblica islamica. “Non vogliamo favorire la diffusione di questo cartone animato importandone i pupazzi - ha annunciato Mohammad Hossein Farjoo, segretario dell’Istituto per lo sviluppo intellettuale di bambini e ragazzi”. A differenza dei Simpson, l’agenzia governativa ha invece dato l’ok per Spiderman e Superman, in quanto ha sottolineato Farjoo, “sono due supereroi che aiutano gli oppressi e rappresentano modelli positivi”.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©