Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Ischia: “Approdi d’autore”, doppio appuntamento letterario


Ischia: “Approdi d’autore”, doppio appuntamento letterario
23/07/2013, 14:46

ISCHIA - Nuovo appuntamento di “Approdi d’Autore”, la rassegna ischitana organizzata dall’editore Graus si arricchisce di un nuovo evento in programma al Divin@, complesso balneare di Sant’Angelo d’Ischia, dove giovedì 25 alle 21.30, per il ciclo di incontri “Scrittori al chiaro di luna”, saranno presentati i libri di Filomena Baratto Sotto le stelle d’agosto e di Fabio MassaScivolare via come il vento, impreziositi dagli interventi di Gianni Mobilia, con il suo repertorio di grandi classici e tammurriate. Nel libro della Baratto l’amore e il dolore accompagnano la vita di ogni persona, con intensità diversa a seconda delle esperienze. L’amore verso i propri figli, verso la propria terra, per il proprio compagno accomunano i protagonisti di questi racconti e tutti noi nello splendido viaggio della vita. Fabio Massa con Scivolare via come il vento è il secondo autore in presentazione giovedì. Una rapina, una pistola puntata al petto per uno scooter e la vita di Claudio, giovane napoletano con tanti sogni ancora da realizzare, sembra valere davvero poco. Tanti ricordi, tanti pensieri scorrono velocemente nella sua mente: l’agognato viaggio a New York; un nuovo lavoro alla radio; un nuovo amore; il ritorno a casa. Ma è mai partito davvero? Interviene a leggere alcuni brani del libro l’attrice Martina Liberti, bellezza mediterranea e solare, il tutto coordinato dal giornalista ed anchorman Gaetano Ferrandino. Quello del 25 è il secondo appuntamento letterario di “Approdi d’autore” all’isola d’Ischia, previsti di sera e che, proprio per questo motivo, sono intitolati “Scrittori al chiaro di luna”. Freschi dello stupendo successo dell’iniziativa “Per un tuffo di libri” che, in una cinquantina di lidi ischitani, in collaborazione con la Confesercenti, ha permesso di distribuire oltre milleseicento libri ai bagnanti dell’ “isola verde” alla Graus si progettano nuove idee per promozionare la cultura, in modo insolito, ma efficace.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©