Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

James Conlon e Jennifer Frautschi al San Carlo


James Conlon e Jennifer Frautschi al San Carlo
02/12/2011, 12:12

Sabato 3 dicembre alle ore 20.30 (con replica domenica 4 alle ore 18.00), concerto della Stagione Sinfonica 2011-12 del Teatro di San Carlo. Sul podio del Lirico napoletano salirà lo statunitense James Conlon. Bacchetta tra le più prestigiose della scena internazionale, Conlon torna a dirige l'Orchestra del San Carlo dopo il successo raccolto lo scorso 10 luglio 2011 al “Festival dei Due Mondi” di Spoleto con il concerto “Viva Verdi” alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano.
Conlon sarà accompagnato dal violino solista della connazionale Jennifer Frautschi, giovane talento di Pasadena (California) che in breve tempo ha imposto il proprio nome all'attenzione della critica attraverso le sue eccellenti esecuzioni di Barber e Stravinsky, ricevendo nel 2011 una nomination al Grammy Awards.
La serata sancarliana si apre proprio nel segno di Samuel Barber, il compositore statunitense amato da Toscanini, con l'ouverture “To the School for Scandal”, ispirata all'omonima opera di Richard Brinsley Sheridan e titolo con cui l'allora ventunenne compositore nel 1931 impose il suo nome all'attenzione del pubblico. A seguire, la Frautschi si esibirà in uno dei brani che l'hanno resa celebre, il “Concerto per violino op.14” di Barber. Opera del 1940, il brano rappresenta un classico delle sale americane, costantemente accolto da severe aspettative da parte della critica statunitense. Chiude il concerto la “Sinfonia n. 4 in fa min. op. 36” di Pëtr Il'ič Čajkovskij, composta tra il 1877 e il 1878 in anni di profonda crisi per l'artista russo, per dare voce attraverso la musica ai temi dell'ineluttabilità del fato e della felicità. Dedicata alla sua amica e 'mecenate' Nadežda von Meck, Čajkovskij descrive in una lettera a lei indirizzata i quattro movimenti dell'opera, concludendo: “Se non riesci a trovare gioia in te stesso, vai in mezzo agli altri, impara la felicità dalla gente semplice intorno a te. Gioire è semplice. Ecco, questo è tutto quello che so spiegare della nostra sinfonia”.

Biglietti: a partire da 35 euro
(infoline: 081.7972331-412-468 biglietteria@teatrosancarlo.it)

Prossimo appuntamento della Stagione Sinfonica, sabato 17 dicembre alle ore 20.30 (con repliche il 18 alle 18.00 e il 20 alle 20.30), il ritorno al San Carlo di Riccardo Muti che dirigerà Coro e Orchestra stabili, e i solisti Krassimira Stoyanova, Sonia Ganassi, Matthew Polenzani e Riccardo Zanellato, nella “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi (evento sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, coproduzione Teatro di San Carlo e Fondazione Campania dei Festival).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©