Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

JAZZ: ROBERTO FONSECA DA CUBA ALLA COSTIERA


JAZZ: ROBERTO FONSECA DA CUBA ALLA COSTIERA
22/07/2008, 11:07

L’incontro del bolero e della calda e sensuale musica cubana con il libero fraseggio e le influenze jazzistiche contraddistingue domani il secondo appuntamento della rassegna Jazz on the Coast che anima l’estate in Costiera Amalfitana. E sarà certamente un’ennesima, grande prova di eleganza per Roberto Fonseca e il suo gruppo, che da tempo lavorano per trovare nuovi equilibri all'eredità di quella banda di giovani vecchietti che fu il Buena Vista Social Club.

 
Infatti, gli echi del Buena Vista si fondono con lo spirito jazz infuso nelle preziose mani di Fonseca, ma anche con classicheggianti soluzioni accentuate anche dalla presenza di Javier Zalba (flauto, clarinetto, sax alto e soprano). Accanto all'immediatezza del cantato, alle ammalianti melodie della tradizione cubana, c'è la razionalità, l'improvvisazione e le geometrie jazz.
 
Ed è proprio su questi vividi contrasti che si muove tutto il lavoro che l’artista riproporrà domani (mercoledì 23 luglio, ore 21.30, con ingresso gratuito) sul palcoscenico dell’anfiteatro del porto di Maiori dove si svolge la XIV edizione di Jazz on the Coast di cui è direttore artistico Gaspare Di Lieto. Si tratta di un concerto stupendo, pieno di jazz, di colori, di ritmo e anche di sorprendenti sapori orientaleggianti, con Fonseca che da spettacolo al pianoforte ma che lascia ampio spazio ai talentuosi componenti del suo gruppo. Un concerto da non perdere per comprendere la nuova direzione jazz della musica cubana partendo dalla tradizione dei “Buena Vista Social Club”.
 
 Musicista apprezzato in tutto il mondo, Roberto Fonseca, a soli trentadue anni, vanta già una esperienza straordinaria trascorsa in oltre quattrocento concerti in giro per il mondo con l´Orchestra di Ibrahim Ferrer (Buena Vista Social Club), Ruben Gonzales, Omara Portuondo, Herbie Hanckock, Michael Brecker e Wayne Shorter. A Maiori, l´anima della nuova Cuba, al piano e tastiere, sarà accompagnato dal suo gruppo, il “Roberto Fonseca Quintet”, di cui fanno parte anche Joel alle percussioni, Javier Zalba al clarinetto, flauto e sax, Ramsés Rodríguez alla batteria e Omar González al contrabbasso.
 
La rassegna 2008 di Jazz on the Coast, organizzatadall’Associazione Musicale Costiera Amalfitana, proseguirà martedì 29 luglio con Jerry Bergonzi - Joey Calderazzo Quartet. Il gruppo vede riuniti due tra i più prestigiosi esponenti del jazz moderno post bop, entrambi attivi da molti anni ai massimi livelli sulla scena jazzistica mondiale: il pianista Joey Calderazzo, partner prediletto del grande sassofonista Michael Brecker, e lo strumentista impeccabile Jerry Bergonzi, universalmente considerato uno dei più competenti e completi esponenti del sax tenore al mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©