Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Komen race al via con Cannavaro, Aronica e una incursione a “Un posto al sole”


Komen race al via con Cannavaro, Aronica e una incursione a “Un posto al sole”
07/10/2011, 16:10

Si è aperto stamane il Villaggio della salute della Komen race, la manifestazione nata negli Stati Uniti per raccogliere fondi e sostenere la lotta ai tumori del seno.

Centinaia le donne che si sono presentate addirittura prima dell’apertura ufficiale dell’ospedale da campo che impegna oltre duecento medici, infermieri e operatori sanitari per eseguire visite mediche ed esami mammografici volti a tutelare la salute delle donne. “L’iniziativa si inserisce all’interno di una campagna nazionale di prevenzione primaria vera che, oltre a garantire un abbassamento delle percentuali di malati, riduca anche i costi per la sanità pubblica. Per garantire uno stile di vita corretto, che rappresenta la vera prevenzione, vogliamo responsabilizzare le donne, cui appunto è demandata la cura della famiglia e della società”, ha dichiarato il presidente di Komen Campania Tommaso Mandato all’apertura insieme all’assessore comunale allo sport Giuseppina Tommasielli e agli assessori regionali Caterina Miraglia e Guido Trombetti i quali hanno tutti voluti manifestare il sostegno all’iniziativa. “Bisogna ricercare le cause più che mirare alla semplice terapia sugli effetti. E lo stile di vita, il mangiare bene, il dormire adeguatamente, l’esercizio fisico, rappresentano un elemento essenziale per ridurre l’impatto che le malattie di natura endocrino-metabolica hanno sulla nostra popolazione”, ha sottolineato la professoressa Annamaria Colao, presidente del comitato d’onore dell’iniziativa giunta alla sua seconda edizione.

Una vita più sana, dunque, consente anche di ridurre gli sprechi in termini di spesa sanitaria.  In tal senso anche l’intervento del professor Sabino De Placido, responsabile dell’Oncologia presso l’Università Federico II il quale ha sottolineato l’utilizzo, nel corso della tre giorni della Komen race, del programma Telesal, realizzato dall’agenzia spaziale italiana in collaborazione con la Federico II. “In questo modo le tecnologie sono state messe a disposizione dei cittadini. In questo caso l’iniziativa è rivolta alla prevenzione del tumore al seno, ma non c’è solo questo. In pratica questo sistema consente di arrivare a tutti i cittadini, anche coloro i quali sono lontani dagli ospedali migliori”. La manifestazione prosegue oggi con la visita dei calciatori del Napoli Paolo Cannavaro e Salvatore Aronica e la premiazione del concorso racconti i pRosa.

Domani, 8 ottobre proseguiranno le visite in piazza e numerosi attori, sportivi e rappresentanti delle istituzioni parteciperanno alla giornata preparandosi all’evento clou di domenica mattina con la madrina dell’iniziativa Maria Grazia Cucinotta ai nastri di partenza della Race for the cure, la minimaratona di 5 chilometri e la passeggiata di due cui hanno già aderito migliaia di persone per battere il record di quasi novemila iscritti della scorsa edizione. E una mano in più l’hanno fornita anche gli attori di un Posto al sole che nel corso dello scorso episodio andato in onda su Rai 3 hanno recitato una scena nella quale partecipano alla Komen race.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©