Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

La storia di Giovanni Coseglia

La benedizione dello spadino nel paese più piccolo del Cilento

A Valle dell'Angelo la singolare cerimonia

La benedizione dello spadino nel paese più piccolo del Cilento
25/01/2012, 21:01

VALLE DELL’ANGELO - Dall’Accademia Militare di Modena alla parrocchia del paese più piccolo del Cilento. E’ il viaggio di Giovanni Coseglia, 22 anni, originario di Valle dell’Angelo, da qualche settimana allievo della prestigiosa accademia modenese. Il giovane ha scelto la parrocchia del suo paese di origine per la tradizionale “benedizione dello spadino”. Il parroco don Aniello Palumbo, durante la santa messa, ha benedetto il giovane cadetto che si è presentato all’altare in grande uniforme e con il classico spadino, simbolo dell'onore e dell'impegno che ogni allievo prende verso la Nazione e verso Dio. Il 22enne, appartenente al 193esimo corso “Valore”, è in “servizio” presso l’accademia di Modena dal mese di settembre dello scorso anno. Per il giovane, molta emozione e gli auguri dell’intera comunità di Valle dell’Angelo per l’importante corso di studio.

Commenta Stampa
di V.R.
Riproduzione riservata ©