Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

La Borsa Mediterranea del Turismo accoglie Sperlonga


La Borsa Mediterranea del Turismo accoglie Sperlonga
04/04/2013, 11:58

Dopo le primissime esperienze di Berlino e Mosca Sperlonga Turismo non dimentica le fiere “in casa” ed anche quest’anno partecipa a Napoli alla “Bmt - Borsa Mediterranea del Turismo”, tra le prime business to business ed appuntamento annuale irrinunciabile per l'incentivazione e la promozione turistica nel Mezzogiorno.

«Lo scorso anno abbiamo profuso tutte le nostre forze nella crescita del Consorzio – spiega Leone La Rocca, Presidente di “Sperlonga Turismo” – e nonostante le limitate risorse dovute anche alla crisi economica non possiamo far altro che continuare nel cammino di promozione nazionale ed internazionale intrapreso. Chi si ferma ora nel settore turistico rischia il suicidio, con qualche sforzo in più dobbiamo essere presenti agli appuntamenti che contano. E poi abbiamo la fortuna di non essere soli, per questo va un vivo ringraziamento a nome di tutti i soci al Sindaco di Sperlonga, Cav. Rocco Scalingi e all’intera amministrazione comunale che attraverso l’Assessorato al Turismo nella persona del vicesindaco Francesco Faiola ci fornisce il supporto istituzionale necessario per raggiungere gli obiettivi di concerto prefissati».

La città di Napoli dal 5 al 7 Aprile diventa un punto di riferimento anche per l'intera area del Mediterraneo, dove gli operatori del mercato turistico convergono per conoscersi e dialogare e per creare opportunità di lavoro. Incoraggiati dal crescente successo, sempre maggiori investimenti ed impegno sono stati profusi per "l'operazione Bmt", che cresce proprio grazie alle molteplici esigenze del mercato e diviene sempre più borsa: dal settore dei viaggi outgoing alla promozione del nostro territorio nel mercato estero, dal settore congressuale ed incentive a quello del termalismo, tutto secondo la formula vincente dell'incontro tra la domanda e l'offerta. Tra i primi obiettivi di Bmt c'è proprio l'incontro e la fidelizzazione tra gli operatori. Vengono infatti messe in atto facilitazioni di viaggio, tariffe ad hoc, ospitalità, ma anche momenti ludici e serate di promozione per tutti i professionisti che vogliono partecipare o visitare la Bmt. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©