Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Multietnicità come sinonimo di ricchezza

La Casa del Popolo di Ponticelli promuove la socializzazione tra le culture

"I saved the world today". Siamo tutti cittadini del mondo

La Casa del Popolo di Ponticelli promuove la socializzazione tra le culture
13/01/2012, 11:01

Promossa da ARIETE Onlus e dall’Associazione Macchia di Colore Onlus, in collaborazione con Casa del Popolo di Ponticelli, Accademia delle Scienze, delle Comunicazioni e delle Arti Mediterranee e Centro Studi Kseni, a partire dalle ore 19 la storica Casa del Popolo di Ponticelli, ospiterà la serata-evento “I saved the world today”. Inserita nell’ambito del programma “Natale ha Napoli”, con il Patrocinio morale dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, l’evento a cura di Simona Chiapparo e Ouango Kiswendsida Judicael, prevede la sinergia di più forme d’arte e cultura. Attraverso il coinvolgimento di artisti stranieri ed italiani e di associazioni impegnate nell’integrazione etnica, la kermesse in programma sarà molto ricca: dall’esibizione del cantante lirico cinese, alla videoproiezione dell’opera cinematografica D Giò di Matilde De Feo e del video UCIOPRE: Svegliati, a scuola di Domenico D’Alessandro, dallo spettacolo di teatro cabaret africano con Souleyman Diallo e Ouango K. Judicael, alla canzone melodica africana con chitarra ngoni di Ibrahim Drabo, dallo spettacolo di musica tradizionale ucraina dei Rozmay di Nataliya Tarasyuk, a “IO UOMO”, reading poetico di Ouango K. Judicael, a finire con Humanitas, performance di Simona Chiapparo con Rosalba Pernice e l’accompagnamento musicale del Maestro Peppe de Rosa. L’intento della lodevole ed interessante iniziativa è realizzare un’occasione di condivisione e conoscenza da cui possa emergere come le differenze etnico/culturali delle varie comunità di stranieri presenti nella metropoli partenopea, siano fonte di arricchimento umano e sociale per la città di Napoli.
Info: 081.580.04.30 - 333 54 58 537 communitas@associazioneariete.org
www.associazioneariete.org
 

Commenta Stampa
di Rosa Vetrone
Riproduzione riservata ©