Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

La chiesa restaurata di Sant’Andrea de Lama a Salerno


La chiesa restaurata di Sant’Andrea de Lama a Salerno
20/05/2010, 10:05


SALERNO - Nell’ambito della manifestazione “SALERNO Porte Aperte 2010”, sabato 22 maggio alle ore 11, presso la Chiesa di Sant’Andrea de Lama, nel centro storico di Salerno, il Soprintendente per i BAP di Salerno e Avellino, Giuseppe Zampino, relazionerà insieme al progettista e direttore dei lavori, arch. Giovanni Villani, su: “Archeologia e restauri nella Chiesa di Sant’Andrea de Lama”. I restauri della Chiesa hanno messo in luce più fasi storiche, che testimoniano una stratificazione molto interessante: infatti la frequentazione di questo sito si sviluppa dall'epoca romana ad oggi senza interruzioni, con una fase fondamentale legata alla Longobardia Minor e in particolar modo alla presenza di una colonia di Amalfitani in città.

Con questa presentazione si auspica di poter stabilmente inserire il sito di Sant’Andrea de Lama nei percorsi di visita guidata alla città. La riapertura ai visitatori della Chiesa restaurata sarà preceduta dal convegno al quale parteciperanno:

Vincenzo De Luca
Sindaco di Salerno

Vincenzo Maraio
Assessore al Turismo del Comune di Salerno

S.E. Mons. Gerardo Pierro
Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna.Acerno

Don Cesare Pellegrino
Parroco

Relazioneranno:
M. Luisa Nava (Soprintendente per i Beni Archeologici di Falerno-Av-Bn-Ce); Paolo Peduto e Rosa Fiorillo (Università di Salerno); Sonia Caggiano (Architetto).
Rappresentanti delle Associazioni: “Gruppo Archeologico Salernitano”, “Erchemperto” e “Il Centro Storico”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©