Cultura e tempo libero / Happy hour

Commenta Stampa

Città nel traffico come fosse inverno

La crisi morde, niente vacanze per i napoletani


.

La crisi morde, niente vacanze per i napoletani
02/08/2013, 13:49

NAPOLI  - Sarebbe stato assurdo qualche anno fa vedere queste immagini che ritraggono una Napoli piena di gente e di traffico come se fosse un giorno autunnale di ordinaria quotidianità. Ma oggi è il, 2 agosto e fino a poco tempo fa di questi giorni la città era semideserta ed una napoletano su 2 era a godersi il mare per le agognate vacanze. Ma la crisi morde il freno, la liquidità è divenuta una chimera d’altri tempi, il mercato del lavoro è collassato insieme alle sue leggi e quella che una volta si chiamava crisi globale è divenuta una  sperequazione tutta tricolore che resterà nei libri di storia. Napoli più di tutte le altre città italiane sta soffrendo queste circostanze tanto che le statistiche reali dicono che solo 1 napoletano su 5 riuscirà a godere di una sola settimana di vacanza. Conseguenza lampante di di questi dati è il traffico che in queste giornate di inizio agosto ci consegnano l’immagine di una città  nel pieno del fermento lavorativo, ingolfata dal solito traffico, con l’unica variante del caldo torrido che rende tutto molto più difficile.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©