Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

La cucina italiana trionfa al “Litorale Flegreo 2009 - Sapere e sapori”


La cucina italiana trionfa al “Litorale Flegreo 2009 - Sapere e sapori”
22/07/2009, 17:07

Gli chef italiani portano in trionfo la tradizione culinaria nostrana nella finale internazionale del concorso gastronomico “Litorale Flegreo nel Mondo 2009”, organizzata dalla Holding Studio di Aldo Foggia, vincendo in tutte le sezioni. Croazia, Indonesia e Israele le realtà gastronomiche che insidiano il primato italiano.

Ci sono volute ben due ore di degustazione della giuria tecnica, composta da esperti di settore tra i quali il presidente nazionale dei cuochi italiani Gaetano Riccio, per deliberare i vincitori assoluti tra gli chef in gara nella sezione “Tecnica”. Il primato è stato assegnato agli chef puteolani della struttura alberghiera “Gli Dei”, sede della finalissima, Arnaldo De Rosa, Luciano De Vincenzo, Andrea Mancino, Raffaele Vilardi. Il loro piatto: “Il Coccio degli Dei” (coccio fresco, erbe selvatiche, pane in cassetta e patate) ha superato di gran lunga le realizzazioni culinarie del collega croato Zlatko Marinovic (un pesce rospo con verdure) e di quello israeliano Yossi Elad (kebbad di agnello con yogurt e pomodori) giunti secondi exaequo.

Anche nella sezione “Gradimento”, votata da oltre 250 ospiti presenti alla serata conclusiva del concorso internazionale, a trionfare è stato un classico: Tortelloni verdi con spalla cotta di S.Secondo e parmigiano, realizzata dallo chef della Provincia di Parma Aristide Lupini precedendo lo chef dell’Indonesia Teuku Adis Abeba (Zuppa di pesce con spaghetti cinesi e verdure). Persino nella terza ed ultima sezione in concorso a “Litorale Flegreo Sapere e Sapori”, quella riservata al Vedi e Vota, nella preparazione della pietanza nel piatto, sono state le pietanzei della cucina italiana a vincere con lo chef della ConfCommercio di Pesaro ed Urbino, Lorenzo Vedovi, che ha preparato un ottimo secondo piatto: “Arista di maiale al forno con crosta di sapa”

Nel corso della serata sono stati assegnati i riconoscimenti “Litorale Flegreo nel Mondo 2009” all’ambasciatore della Croazia S.E. Tomaslav Vidosevic. con il Console Onorario prof. Marinao Barresi e a quello dell’Indonesia S.E. Mohamed Oemar, accompagnato dal Console Generale a Napoli, dott. Giuseppe Testa. A consegnare i premi alle delegazioni straniere è stata la madrina della serata Adele Pandolfi.

Particolarmente soddisfatto l’organizzatore Aldo Foggia che ha potuto constatare un ulteriore crescita dell’azione promossa per promuovere un territorio come quello Flegreo, sia dal punto di vista turistico che gastronomico: “La presenza di molte delegazioni straniere sottolinea la valenza del concorso giunto alla quinta edizione – afferma Foggia -, ma mi piace constatare che gli chef dei paesi invitati oramai usano per le loro ricette ingredienti nostrani e questo significa che l’integrazione culinaria è oramai una realtà, pur non perdendo le origini della propria tradizione”.

La manifestazione si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura della Regione Campania, della Provincia di Napoli, dell’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©