Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

"La cultura serve al presente": presentazione a Pozzuoli del VII rapporto di Federculture


'La cultura serve al presente': presentazione a Pozzuoli del VII rapporto di Federculture
14/06/2011, 12:06

Si terrà venerdì 17, alle ore 18,00, nella Piazza degli Eventi "Delphin" del Complesso Agave di Pozzuoli, la presentazione in provincia di Napoli del VII Rapporto annuale di Federculture.

All'evento dal titolo "La cultura serve al presente, creatività e conoscenza per il benessere sociale e il futuro del paese" parteciperanno: Agostino Magliulo (Sindaco di Pozzuoli), Mario Marotta (Presidente de "I Campi del Sapere") e Claudio Bocci (Responsabile Ufficio Sviluppo e Rapporti Istituzionali Federculture) che presenterà il VII Rapporto Annuale Federculture, interamente dedicato a considerare e approfondire il valore sociale della cultura sia per i singoli individui che per le comunità; la cultura per l'economia e la società, due facce di una stessa medaglia sulle quali si gioca il benessere e il futuro di ciascuno. Nel corso degli interventi saranno presentati i dati statistici sul tempo libero nella provincia di Napoli e in Campania.

Seguiranno gli interventi di docenti universitari con il "Sillabario dello Sviluppo Innovativo".
"Innovazione". Interverranno Riccardo Dalisi (Università Federico II di Napoli) su "L'Architettura della decrescita" e Patrizia Ranzo (Seconda Università di Napoli) su "Innovando l'esperienza-cultura: il ruolo del design".
"Ricerca". Intervento di Gian Carlo Carrada (Università Federico II di Napoli e Presidente del Comitato Scientifico de I Campi del Sapere): "Interpretare l'ecosistema culturale: i distretti".
Patrimonio. Intervento di Antonio De Simone (Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e Comitato Scientifico de I Campi del Sapere): "Giacimento culturale: risorse e costi".
Ambiente. Intervento di Giovanni Fulvio Russo (Università Parthenope di Napoli e Comitato Scientifico de I Campi del Sapere) su "L'educazione ambientale per la salvaguardia delle biodiversità" e Ennio Maccari (Università La Sapienza di Roma e Presidente Associazione Nazionale per la Tutela dell'Ambiente) su "Sviluppo sostenibile e difesa del territorio".
Formazione. Intervento di Fabio Borghese (Università di Salerno e Comitato tecnico-scientifico de I Campi del Sapere): "Il valore della cultura nella costruzione delle reti".
Sviluppo. Intervento di Ernesto Schiano (amministratore delegato Logica scarl): "Sviluppo delle economie del terziario avanzato: quarto settore".
L'incontro sarà moderato da Claudio Calveri (Comitato tecnico-scientifico de I Campi del Sapere).
Conclude Vito Amendolara, assessore all'Agricoltura della Regione Campania.

Cos'è il Rapporto Annuale di Federculture
È la fotografia più completa del mondo della cultura nel nostro paese e rappresenta la più importante fonte di analisi e aggiornamento sul settore dei beni e delle attività culturali. Quest'anno la prefazione è stata curata da Carlo Azeglio Ciampi, Presidente Emerito della Repubblica Italiana. Attraverso studi e ricerche inedite, vengono esaminate le dinamiche e le esperienze in atto nel Paese e negli altri centri di eccellenza europei e mondiali. Il volume, corredato di dati e indicatori, descrive l'andamento dei consumi culturali, le tendenze di domanda e offerta, le politiche e le strategie vincenti, ma anche gli ostacoli e le troppe inefficienze che frenano ancora il completo sviluppo del settore. È interamente dedicato a considerare e approfondire il valore sociale della cultura come conoscenza, sviluppo dell'individuo e delle comunità. Il Rapporto Annuale Federculture è inoltre un utile strumento per operatori e studiosi ai quali fornisce un quadro di riferimento ricco di elementi di informazione e valutazione. La VII edizione "La cultura serve al presente. Creatività e conoscenza per il benessere sociale e il futuro del Paese" è edita da Rizzoli.

Cos'è Federculture
È l'associazione nazionale dei soggetti pubblici e privati che gestiscono le attività legate alla cultura ed al tempo libero. Federculture opera come sistema-rete per accompagnare i processi di crescita e di sviluppo del settore, in una logica di qualità, efficienza ed economicità. Obiettivo della Federazione è coadiuvare le realtà locali nella promozione di una gestione efficiente ed efficace di musei, teatri, impianti sportivi, biblioteche, parchi, aree archeologiche e sistemi turistici. Nata nel 1997, la federazione conta circa 200 associati, tra regioni, province, comuni, aziende, consorzi, fondazioni, istituzioni, società e associazioni, rappresentativi delle più significative realtà nazionali operanti nel settore con le quali promuove lo sviluppo dell'efficienza e della qualità dei servizi.

Come arrivare a Piazza degli Eventi dell'Hotel Agave
Se si viene da Napoli immettersi sulla Tangenziale Ovest di Napoli direzione Pozzuoli - Lago Patria, percorrere tutto il tratto, superare la barriera di pagamento e continuare sempre sullo stesso tratto di Tangenziale fino all'uscita di Monterusciello Sud. Uscire a Monteruscello Sud, dopo la rampa all'incrocio svoltare a sinistra in direzione Cuma, dopo pochi metri svoltare a destra e riprendere la Tangenziale in direzione Napoli. Dopo 1 km entrate nell'area di servizio Q8 "Lago d'Averno", all'interno dell'area troverete il cancello d'ingresso per auto e bus del Complesso Agave Hotel.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©