Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

La festa della Donna si festeggia alla Certosa di Padula


La festa della Donna si festeggia alla Certosa di Padula
07/03/2011, 09:03

In occasione della Festa della Donna, prevista per martedì 8 marzo 2011, la Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino derogherà alla consueta chiusura della Certosa di Padula è consentirà l’ingresso gratuito a tutte le donne. L’iniziativa di tenere aperto il monumento, durante il giorno di chiusura settimanale, è stata voluta fortemente dal nuovo Soprintendente, Gennaro Miccio, che ha trovato l’adesione (seppur all’ultimo momento, ndr) di quasi tutto il personale della Certosa pronto a recuperare il riposo settimanale in altra data. Il monumento è visitabile dalle 9.00 / 20.00 (ultimo ingresso alle ore 19.00).

Il MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) aderendo alla giornata internazionale della Donna, intende celebrare il binomio Donna e Arte: un connubio ispiratore per pittori, scultori, musicisti e tutti coloro che nei secoli hanno individuato nella figura femminile una musa ispiratrice per la loro opera. E sono anche tante le donne che hanno potuto e saputo esprimere, in prima persona, il proprio talento artistico, superando pregiudizi ed ostacoli sociali.
Oggi il ruolo della donna nella società contemporanea è un argomento sempre più in primo piano all'interno del dibattito sociale e culturale del nostro Paese. E' un tema estremamente attuale le cui molteplici sfaccettature rischiano spesso di essere oggetto di facili strumentalizzazioni.
Per incentivare la conoscenza delle espressioni artistiche riferite a questo tema, presenti nei numerosi luoghi d'arte statali, il MiBAC vuole rendervi omaggio, offrendo l'ingresso gratuito a tutte le donne in questa giornata.

Ulteriori informazioni sul sito web della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino www.ambientesa.beniculturali.it / info 089 2573241 / Fax 089 318120 Michele Faiella (Ufficio Stampa) e mail: sbap-sa.stampa@beniculturali.it - Per approfondimenti:I luoghi e gli eventi www.beniculturali.it - Numero verde 800 99 11 99 - Il MiBAC è anche su Youtube, Facebook e Twitter.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©