Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

LA GIORNATA DELLA MEMORIA CON ‘ARBEIT MACHT FREI’


LA GIORNATA DELLA MEMORIA CON ‘ARBEIT  MACHT FREI’
26/01/2009, 15:01

 

La città ricorda lo sterminio degli ebrei: in occasione della ‘Giornata della Memoria’ domani 27 gennaio alle 10.30 nell’Auditorium del MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano in via IV Novembre sarà rappresentato per gli studenti delle scuole medie inferiori ercolanesi ‘’Arbeit macht frei’ a cura della Compagnia degli Sbuffi. Uno spettacolo scritto e diretto da Aldo De Martino sull’olocausto e sull’eccidio di intere popolazioni di ebrei, rom, sinti da parte dei nazisti che invita a riflettere sulla cieca violenza e sulla necessità di un mondo di pace e giustizia. La manifestazione si inserisce nell’iniziativa ‘Teatro della Legalità’ , organizzata dal Comune di Ercolano in collaborazione con la Regione Campania e con il Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. ‘’Senza dubbio – dice l’assessore comunale alla Pace e alla Legalità, Ferdinando Pironeil tema della legalità è il fulcro del nostro lavoro, ma abbiamo sentito l’esigenza di puntare l’attenzione anche su altri temi d’attualità: il rispetto delle regole,il dialogo, la ricerca continua del rispetto altrui è un momento essenziale nella vita di ognuno ed è il cardine essenziale dell’assessorato alla Legalità’’. Un plauso all’iniziativa anche dal presidente della Fondazione Cives e sindaco di Ercolano, Nino Daniele. ‘’E’ un momento di riflessione per le giovani generazioni su una delle tragedie più crudeli della storia e nel contempo un monito ad impegnarsi con forza per la pace’’. Il MAV è la Prima Casa della Cultura Digitale in Italia. Inaugurato lo scorso 9 luglio ha raggiunto la soglia dei 30mila visitatori. Attualmente ospita la mostra di arte digitale dell’artista Franz Fischnaller, visitabile gratuitamente fino al 24 febbario 2009.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©