Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Sorrentino in pole position nelle sale

La Grande Bellezza sbarca in Italia

Dopo Servillo, anche Buccirosso nel cast

La Grande Bellezza sbarca in Italia
28/05/2013, 11:58

Al secondo posto in Italia, al primo posto in Campania. Finalmente è arrivata anche sugli schermi  l’attesissima ultima fatica di Paolo Sorrentino, La Grande Bellezza, di pari passo al suo battesimo al Festival di Cannes. Dopo la trasferta americana di This Must Be The Place, il regista partenopeo prosegue la sua analisi introspettiva nelle stanze della mente umana, ma ritorna in patria. Ecco che Roma appare in tutto il suo splendore, nei suoi grandiosi scorci senza tempo, che richiamano alla memoria ricordi ormai offuscati e amori persi. Il tutto contornato da una cornice di effimera mondanità tutta in salsa felliniana , fatta di lustrini, musica assordante e belle donne. Toni Servillo, ancora una volta nelle vesti di protagonista, percorre magistralmente  gli anni della vecchiaia del giornalista Jep Gambardella in questo susseguirsi di contraddizioni , e regala un’emozionante interpretazione, che è stata più che apprezzata da critici e giornalisti della croisette. A quanto pare il sodalizio Sorrentino-Servillo rappresenta ancora una volta un gran successo e questa non è più una sorpresa ma ciò che  è ancor più apprezzabile è la presenza, all’interno di un cast massicciamente napoletano, di Carlo Buccirosso, che abbandona la maschera comica e rafforza una triade tutta Made in Naples. Davvero un grande orgoglio per l’unico rappresentante tricolore del festival che, ne siamo certi, raccoglierà nelle sale i proseliti che merita. 

Commenta Stampa
di Denise Penna
Riproduzione riservata ©