Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

La Mansarda per i detenuti: “Diamo un calcio all'indifferenza”


.

La Mansarda per i detenuti: “Diamo un calcio all'indifferenza”
17/02/2017, 16:10

Utilizzare lo sport e il calcio come medicina per il cuore. Nel carcere di Secondigliano continua il torneo di calcetto voluto dall'associazione 'La Mansarda', presieduta da Samuele Ciambriello che ha visto sfidarsi in un triangolare detenuti contro giornalisti.

Il progetto, dal titolo 'Oltre le mura dell'indifferenza' vuole attraverso
queste iniziative aiutare i detenuti in un percorso di riabilitazione.
Diverse le squadre che hanno partecipato al torneo, una capitanata da Antonio Insigne, fratello del giocatore del Napoli Lorenzo, due del Liceo Mazzini e 6 squadre di detenuti. Le semifinali sono previste martedì e giovedì.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©